facebook twitter rss

Occupa un appartamento:
27enne “acrobata” nella rete della polizia

Print Friendly, PDF & Email

foto di repertorio

di Giorgio Fedeli

Lotta alla prostituzione e allo spaccio di sostanze stupefacenti? Sì, ma non solo. La polizia del commissariato di Fermo guidato dal dirigente Leo Sciamanna, nel giro di vite contro la criminalità, sta monitorando ogni tipo di reato che macchia il territorio, con un’attenzione particolare al rione di Lido Tre Archi. E proprio qui, nei giorni, scorsi, gli agenti hanno liberato un appartamento occupato abusivamente. Personale del commissariato di Fermo, infatti, nell’ambito delle ormai abituali attività di controllo del territorio svolte in località Lido tre Archi, hanno accertato che un appartamento in via Mattarella era stato occupato abusivamente. Sulla scorta delle prime informazioni acquisite e dei successivi riscontri investigativi nei giorni scorsi scorso i poliziotti sono entrati nell’appartamento.

Il dirigente del commissariato, Leo Sciamanna

All’interno della residenza hanno trovato e identificato H.B. di anni 27, ragazzo di origini algerine, che aveva occupato abusivamente l’immobile, al primo piano di una palazzina. Il 27enne, per accedere all’interno dell’appartamento, non avendo le chiavi della porta di ingresso, si arrampicava sul tubo del gas fino a raggiungere una finestra dell’immobile. L’uomo è stato così segnalato per il reato di invasione di edificio e l’appartamento restituito al legittimo proprietario.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti