facebook twitter rss

Il cantante Marco Virgili coinvolto in uno spaventoso incidente a Roma: “Miracolato”

Print Friendly, PDF & Email

Eva e Marco dall’ospedale San Camillo tranquillizzano amici e fans

“Ero fermo in corsia di emergenza per un guasto e ci hanno tamponato sorpassando a destra. Praticamente non ci hanno proprio visti”. Sono le parole di Marco Virgili, cantante e front man della conosciutissima band Mark Zitti e i Fratelli Coltelli, originario di Porto Sant’Elpidio che nel pomeriggio di ieri è stato al centro di uno spaventoso incidente in autostrada a Roma sull’A91, per intenderci quella che collega con Fiumicino,  all’altezza dell’allacciamento con l’A12 Roma-Civitavecchia ed il Grande Raccordo Anulare.

Marco, che si trova ricoverato all’ospedale San Camillo Forlanini nella capitale, ha  voluto tranquillizzare i suoi sostenitori e fans con un post su Facebook: “Dai Anche questa volta gran botta di culo !!! Ci hanno tamponato (me ed Eva ) a 140 Km orari. Referto: lei niente, io vertebra L4, costola rotta e piccolo ematoma al cervello…(tranquilli posso solo migliorare rispetto al pre-incidente)“.
Nell’impatto, avvenuto ieri pomeriggio, 4 gennaio,  sono rimaste coinvolte due auto, una Fiat Punto e un Alfa Romeo 147. Tre in tutto le persone coinvolte, grave la donna che si trovava a bordo dell’altra auto. Sul posto è atterrata anche l’eliambulanza. “Miracolati” sottolinea Marco dal San Camillo di Roma insieme ad Eva. Domani sono previsti ulteriori accertamenti e poi le eventuali dimissioni. Tutti gli amici e fans lo aspettano presto di nuovo sul palco. L’energia e il talento di sempre sono garantiti.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti