facebook twitter rss

Maltempo: alberi crollati in strada,
lavoro senza sosta per i pompieri,
code sulla ss16

Print Friendly, PDF & Email

I camion incolonnati lungo l’A14

Alberi caduti, sei per l’esattezza, ad ostruire le strade dell’entroterra fermano e mezzi pesanti incolonnati sull’A14. Nel corso della nottata appena trascorsa, fino alle prime luci dell’alba, polizia autostradale e vigili del fuoco sono stati chiamati alle grandi manovre per garantire la circolazione sull’A14 e sulle strade del Fermano. Sul fronte autostrade vige il divieto di ingresso in A14, direzione sud, per i mezzi pesanti, superiori ai 7,5 quintali. In tutte le Marche dunque anche ai caselli del Fermano. Chi di questi è già in autostrada viene fatto uscire a Civitanova Marche. E proprio nel territorio civitanovese la polizia autostradale ha disposto l’accumulo dei mezzi pesanti, un serpentone di giganti della strada lungo diversi chilometri in attesa di uscire dalla rete autostradale. L’uscita dall’A14 dei mezzi pesanti ha creato lunghe code e rallentamenti sulla statale Adriatica, in direzione sud. Rallentamenti che, di riflesso, hanno condizionato il traffico nelle città come Porto Sant’Elpidio e Porto San Giorgio, tagliate in due dall’Adriatica.

Lasciando l’A14 e la statale Adriatica, e transitando sulle strade dell’entroterra si va in territorio dei vigili del fuoco. I pompieri, infatti, nel corso della nottata hanno effettuato, oltre a quelli rivolti a soccorrere automobilisti e camionisti in difficoltà, ben sei interventi per rimuovere alberi schiantatisi lungo le strade, tra Monte Giberto, Grottazzolina e vari Comuni dell’entroterra. Fortunatamente gli alberi sulla carreggiata, anche grazie alla tempestività dei pompieri, non hanno provocato incidenti stradali.

Attualmente su tutte le strade Provinciali sono in azione i mezzi sgombro neve nella zona medio collinare e montana. Le intense e ininterrotte precipitazioni che perdurano, nonostante l’azione dei mezzi spazzaneve, creano disagi per la circolazione; aggravati dalla caduta di numerose piante sulle sedi stradali.

Gli operai della Provincia di Fermo fin dalla notte hanno lavorato e continuano ad operare su tutto il territorio provinciale per rimuovere le piante cadute.

Si segnala che sulla SP 95 Veresimo in località di Monterubbiano un autoarticolato ha bloccato la regolarità della circolazione e del servizio sgombro neve. Al momento il transito è garantito a senso unico alternato e la problematica è in via di soluzione.

Si sono riscontrati disagi sulle strade provinciali nel Comune di Monsampietro Morico ora in via di soluzione.

Visto il perdurare del maltempo anche per la giornata di domani la Presidente Moira Canigola raccomanda di uscire solo se strettamente necessario e con autovetture equipaggiate di gomme termiche e/o catene a bordo.

Un ringraziamento a tutti gli operatori della Provincia di Fermo – continua la Presidente Canigola – che stanno lavorando sulle strade Provinciali e a tutte le ditte che stanno garantendo, già da ieri, il servizio sgombro neve.

Campo della Pace a Servigliano

 

Servigliano

Servigliano


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti