facebook twitter rss

Ancora un pari per il
Porto Sant’Elpidio, un punto
a testa con il Portorecanati

PROMOZIONE - Secondo pareggio stagionale per i rivieraschi. Dopo il Corridonia sono i recanatesi a fermare la corazzata di Stefano Cuccù
Print Friendly, PDF & Email

PORTO RECANATI (MC) – Al Monaldi va di scena un incontro che promette grande spettacolo: il secondo miglior attacco del torneo contro la miglior difesa. Fra i rivieraschi torna titolare Riccardo Cingolani, mentre i padroni di casa devono fare a meno del talentoso Garcìa a causa di uno stiramento al quadricipite femorale.

IL TABELLINO

PORTORECANATI 0 (4-3-1-2): Isidori; Cento, Foglia, Mandolini, Ciminari; Thiam, Camilletti, Bartolacci (25′ st Stefanelli); Gasparini Emanuele; Storani, Pandolfi (39′ st Balloni). A disposizione: Di Lorenzo, Dovesi, Casson, Noto, Gasparini Davide. All. Andrea Mazzaferro

PORTO SANT’ELPIDIO 0 (4-3-3): Lattanzi; Belleggia, Mengo, Marcantoni, Stortini; Marozzi (36′ st Cuccù), Cozzi, Chiappini; Ramadori, Cingolani (16′ st Islami), Santacroce (28′ st Quinzi). A disposizione: Genga, Cannoni, Marconi, Minnucci. All. Stefano Cuccù

ARBITRO: Gianluca Clementi di Ancona; Francesco Feliziani di San Benedetto del Tronto e Fabio Ascarini di Ascoli Piceno

NOTE: Ammoniti Cento, Cozzi, Mengo; corner 6 – 5; recupero 0′ + 4′

LA CRONACA

Dopo aver impattato con il Corridonia al Ferranti, il Porto Sant’Elpidio vuole riprendere la sua cavalcata al comando del girone B di Promozione. Dopo un minuto di raccoglimento per ricordare le vittime dell’Abruzzo, il direttore di gara dà il via alle danze. Dopo circa quindici minuti, gli ospiti hanno subito la chance del vantaggio, ma il tandem Marozzi – Cingolani sciupa l’occasione facendosi rimontare da un difensore e sprecando la superiorità numerica. Al primo terzo di gara, Isidori si mette in mostra volando a disinnescare il colpo di testa di Santacroce su un traversone di Stortini. Gli arancioni locali mancano di fantasia e chiudono la prima frazione di gara senza mai impensierire Lattanzi. Molti dei problemi in fase offensiva dei padroni di casa derivano dall’assenza in campo di Martìn Garcià. Nella ripresa il Portorecanati si sveglia e con Thiam prima e Bartolacci poi, si affaccia dalle parti dell’estremo Lattanzi, senza però trovare la via del gol. Al 75′ Marozzi prova dalla distanza a far gioire i biancoazzurri, ma un difensore interviene sventando la minaccia. Un pareggio tutto sommato giusto, che vede il Portorecanati salire a quota 25 e il Porto Sant’Elpidio mantenere il primato con 41 punti.

Leonardo Nevischi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti