facebook twitter rss

La Folgore Veregra subisce
la manita dal Tolentino

ECCELLENZA - I padroni di casa reggono un tempo, giocando un buon calcio. Nella ripresa però salgono in cattedra gli ospiti, che dopo il vantaggio trovato nella prima frazione, dilagano firmando un rotondo 0 a 5
sabato 4 febbraio 2017 - Ore 18:29
Print Friendly, PDF & Email

Folgore Veregra vs Tolentino, le squadre in campo al calcio d’inizio

FALERONE – Gli uomini di Gesuelli, pur passando in svantaggio, danno vita ad un buon gioco, lasciando presagire ad un pomeriggio finalmente positivo, nella ripresa però calano vistosamente, lasciando gioco libero agli avversari, che forti di una maggiore esperienza e qualità tecnica dilagano con Mongiello, Strano ed Adami, che infliggono un passivo, forse ingiusto, alla Folgore.

Il TABELLINO

FOLGORE VEREGRA 0 (4-3-3): Natalucci; Giaconi (10′ pt Thomaj), B. Sako, O. Sako, Pierbattista (27′ st Albano); Rossi, Facci, Pistoletti; ; Moroni, Llaque, Vadalà (18′ st Grieco). A disposizione: Fall, Caco, Diallo. All. Gesuelli

TOLENTINO 5 (4-1-3-2): Palmieri; Ruggeri, Nicolosi (18′ st Colonnelli), Eramo (1′ st Castelli), Palazzetti; Strano; Carboni, Siena, Tizi; Mongiello (25′ st Adami), Ripa. A disposizione: Natali, Corpetti, Romagnoli, Rozzi. All. Giacconi (Passarini squalificato)

RETI: 7′ pt (rig.) e 12′ st Mongiello; 15′ st e 36′ st Strano; 38′ st (rig) Adami

ARBITRO: Vai (Jesi)

NOTE: Ammoniti Giaconi, Facci, Eramo; espulso: Tizi al 44′ st per doppia ammonizione; recupero 0’+3′, corner 3-5, spettatori circa 70

LA CRONACA

Quasi una sfida in famiglia quella che va in scena al comunale di Falerone, con ben 4 calciatori gialloblù di proprietà cremisi, oltre a Gesuelli, che proprio nel settore giovanile tolentinate ha iniziato la sua carriera.

Il tecnico di casa, schiera un tradizionale 4-3-3, mentre gli ospiti orfani dello squalificato mister Passarini e guidati in panchina dal vice Giacconi, optano per un 4-1-3-2 con Strano a fare da metronomo.

Passano appena sette minuti e gli ospiti vanno in vantaggio, con Mongiello che realizza un rigore concesso forse troppo generosamente dal direttore di gara. I padroni di casa non demordono e a tratti si rendono padroni del campo, con un buon fraseggio, ma non riescono ad impensierire più di tanto la retroguardia ospite.

Nel secondo tempo i giovani folgorini crollano e il Tolentino ne approfitta, prima raddoppia con un gran tiro da fuori di Mongiello. Passano pochi minuti e Strano capitalizza al meglio una triangolazione al limite dell’area portando a tre i gol degli ospiti. Il Poker lo cala lo stesso Strano che al 36′ lascia partire un gran tiro al volo che spiazza Natalucci. Di Adami, su calcio di rigore la rete del definitivo 0 a 5 in favore degli ospiti, che in attesa delle sfide di domani si portano al quinto posto. Per la Folgore arriva invece l’ennesima sconfitta di un campionato che la vede ultima a zero punti.

Matteo Achilli


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X