facebook twitter rss

Terremoto, anno scolastico valido anche con meno di 200 giorni e dal 13 febbraio riapertura iscrizioni

lunedì 6 febbraio 2017 - Ore 15:44
Print Friendly, PDF & Email

Lo scorso giovedì, all’interno del decreto riguardante il terremoto, il Consigli dei Ministri ha approvato anche una norma riguardante le scuole, che prevede la validità dell’anno scostica anche con meno di 200 giorni di attività didattiche effettivamente svolte, come recita una nota del Ministero competente.

“La situazione che si è verificata in Centro Italia è senza precedenti – ha dichiarata il Ministro Valeria Fedeli -. Il Ministero si è attivato fin dalle prime ore e continua a farlo per dare il massimo supporto alle scuole e al personale scolastico, alle famiglie, alle ragazze e ai ragazzi. Con un’apposita circolare, riapriremo le iscrizioni, con una finestra dal 13 febbraio al 7 marzo, per venire incontro alle esigenze espresse da Regioni, Enti locali, famiglie, organizzazioni sindacali, personale scolastico, studentesse e studenti. La scuola è un presidio irrinunciabile, lo ha dimostrato ancor di più in questi mesi durissimi. Dobbiamo fare tutto il possibile per supportarla: dalla scuola si riparte per cercare di tornare alla normalità”.

Previsa anche una deroga per i giorni di frequenza minima richiesti alle studentesse e agli studenti per poter essere ammessi agli scrutini finali. Resta nella facoltà della stessa Fedeli di emanare un’ordinanza per disciplinare, anche in deroga alle vigenti disposizioni normative, l’effettuazione delle rilevazioni Invalsi, degli scrutini e degli esami relativi all’anno scolastico in corso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X