facebook twitter rss

Le ‘multine’ sull’ambiente
valgono la Bandiera verde
per i bambini dell’Isc Nardi

PORTO SAN GIORGIO - Questa mattina il sindaco Nicola Loira ha ricevuto dalla Fee il vessillo che è stato girato in tempo reale all'istituto comprensivo sangiorgese per l'impegno degli studenti sull'ambiente e sulla sicurezza urbana
martedì 14 febbraio 2017 - Ore 16:58
Print Friendly, PDF & Email

Questa mattina alle 9,30, nella sala del Consiglio comunale il professor Camillo Nardini della Fee regionale ha consegnato al sindaco Nicola Loira la Bandiera verde. A sua volta il primo cittadino l’ha assegnata ai rappresentanti dell’Isc Nardi, con in testa la dirigente Daniela Medori, per il progetto del plesso capoluogo. “La Bandiera verde di Ecoschools è un riconoscimento internazionale scaturito dal progetto “Porto San Giorgio: una città per bambini. Qualità della vita e mobilità sostenibile intorno ai plessi scolastici” che riceveranno gli alunni e gli insegnanti della classe 5 A insieme alla dirigente scolastica Daniela Medori. Con le loro “multine”, i giovani hanno aiutato la Polizia municipale cittadina a rilevare sanzioni per non conformità nei confronti del Regolamento di igiene urbana e del Codice della strada, hanno continuato ad elevare contravvenzioni anche fuori dall’orario scolastico mostrando impegno civile: ciò è anche frutto del percorso didattico fatto a scuola sull’educazione civica inerenti gli strumenti di governo (europeo, statale, regionale, comunale). “Ecoschools” premia con la Bandiera verde i plessi scolastici che si sono impegnati in progetti originali di trattando argomenti di tutela ambientale attraverso l’applicazione del metodo dei “sette passi”. Il progetto che ha ricevuto il riconoscimento ha riguardato le normative di igiene ambientale e sicurezza urbana nei dintorni dell’edificio scolastico ha prodotto una notevole quantità di sanzioni per azioni rilevate non conformi rispetto ai regolamenti e al Codice stradale. Alla cerimonia sono intervenuti gli assessori all’Istruzione Francesco Gramegna , all’Ambiente Umberto Talamonti e la consigliere Sonia Capeci.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X