facebook twitter rss

Le famiglie fermane e
l’accoglienza dei rifugiati:
nuovo incontro dello Sprar

venerdì 3 marzo 2017 - Ore 09:09
Print Friendly, PDF & Email

Dopo il primo incontro, tenutosi la scorsa settimana al ricreatorio San Carlo, gli operatori dello Sprar Era Domani continuano l’opera di sensibilizzazione e comunicazione rivolta alla cittadinanza fermana, attraverso la presentazione del progetto di accoglienza di rifugiati da parte delle famiglie.

L’appuntamento è per stasera, venerdì 3 marzo, alle ore 21 al Centro Sociale del quartiere Santa Caterina.

“Il precedente incontro – rimarca l’operatore Marco Milozzi – ha visto la partecipazione di circa venti persone, rappresentanti di famiglie e associazioni. Un ottimo riscontro, che si aggiunge a quanto avvenuto in occasione delle altre presentazioni del progetto di accoglienza dei rifugiati, di cui è titolare il Comune di Fermo. Un progetto che prevede, in questa fase, la possibilità per alcune delle persone accolte di essere ospitate per alcuni mesi in famiglie nella cui rete di relazioni e conoscenze possano inserirsi. È possibile in questo modo che una rifugiata o un rifugiato abbiano un’opportunità in più di conoscere persone, creare legami e realizzare l’obiettivo di far parte di questo territorio in modo sempre più concreto e reale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X