facebook twitter rss

Auditorium Giusti e Lagrù,
un ‘matrimonio’ da 1.200 presenze

SANT’ELPIDIO A MARE – Il sindaco Alessio Terrenzi: "Abbiamo fatto una scelta giusta con la partnership avviata con l’Associazione Lagrù ed i dati ne sono la prova"
lunedì 6 marzo 2017 - Ore 12:40
Print Friendly, PDF & Email

Vola in alto la programmazione all’Auditorium “G. Giusti”. I numeri parlano chiaro e confermano la bontà di una scelta, quella di concedere l’Auditorium in gestione all’Associazione Lagrù che ha portato a Sant’Elpidio a Mare una lunga storia di spettacolo e comicità.
Nel periodo natalizio si sono registrate più di 1.200 presenze con una programmazione ricca e varia, capace di accontentare grandi e piccini. Sono stati recuperati i contatti di più di 2.000 persone interessate alla stagione e, con l’inizio dell’anno, si è proseguito con proposte altrettanto allettanti e coinvolgenti.

“Abbiamo già realizzato il totale degli spettacoli garantiti dal bando – dice la presidente dell’associazione Priscilla Alessandrini – e la programmazione continua con una serie di iniziative che sono state pensate per un vasto pubblico. Ribadiamo l’intenzione di coinvolgere le Associazioni del territorio per garantire loro spazi gratuiti per lo svolgimento della loro attività ed anche scambi di promozione. Il nostro obiettivo, come detto in occasione della presentazione delle nostre attività, è quello di coinvolgere le associazioni di Sant’Elpidio a Mare ma non escludiamo di arrivare anche a quelle fuori Comune. Siamo già nella stagione primaverile pensando anche all’estate e, perché no, a proporre qualche cosa anche al di fuori del contenitore Auditorium. Ci stiamo lavorando”.

“Abbiamo fatto una scelta giusta con la partnership avviata con l’Associazione Lagrù ed i dati ne sono la prova – dice in merito il Sindaco, Alessio Terrenzi che stila un bilancio d’inzio anno con la stagione natalizia alle spalle – Sono arrivati nel nostro territorio, per godere delle proposte culturali che hanno trovato spazio all’Auditorium, persone da tutto il fermano e non solo. Giovani e meno giovani hanno apprezzato le varie occasioni a partire dal teatro per ragazzi fino ad arrivare alle proposte per un pubblico più maturo. E’stata proposta un’intera stagione super esclusiva, tanto per citare un esempio, con il Professor Cesare Catà e si è sempre avuto il tutto esaurito: questi sono dati oggettivi che dopongono a favore della collaborazione con Lagrù e, a dire il vero, non abbiamo mai avuto dubbi in merito. Apprezzo la volontà espressa dalla presidente Alessandrini di aprire le porte dalla struttura alle Associazioni: sono sempre più convinto che la collaborazione sia la forza di un territorio ed il nostro, in particolare, ha dimostrato su più fronti di saper mettere in campo gioco di squadra”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X