facebook twitter rss

Malloni, contro la rigenerata
Venafro per cambiare rotta

SERIE B - Il trend negativo di tre sconfitte consecutive dovrà essere interrotto quanto prima per continuare a navigare in acque nobili di classifica
martedì 14 marzo 2017 - Ore 23:40
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SANT’ELPIDIO – Sette giornate al termine della regular season ed un unico obiettivo da centrare: mantenere il settimo posto che significherebbe entrare nella storia. Comincia un’altra settimana di lavoro per la Malloni dopo il ko di Campli giunto al termine di una gara dove i biancoazzurri hanno retto fino all’alba dell’ultimo parziale quando la maggiore esperienza e fisicità dei farnesi ha fatto la differenza.

Dimenticare la trasferta in terra abruzzese e pensare soltanto a Venafro che domenica salirà al palas di Via Ungheria con alle spalle il recupero proprio a Campli. La compagine molisana è attualmente una mina vagante del torneo: gli innesti di Rossi, Liburdi e Migliori hanno dato nuova linfa ad una formazione che al termine del girone di andata era ferma ancora al palo mentre in quello di ritorno ha collezionato sette vittorie in nove gare.

Sono cinque i successi consecutivi della squadra di coach Mascio che è ora nella migliore posizione possibile della zona playout a quota 14 a sole quattro lunghezze da Giulianova. Sogna quindi in grande Venafro ma un sogno ce l’ha anche la Malloni ed è chiamato playoff nonostante la delicata situazione attuale. Biancoazzurri reduci da tre sconfitte consecutive, una squadra “nuova” quella elpidiense, chiamata a reinventarsi dopo le assenze di Lovatti e Torresi che pesano come macigni sugli equilibri di un roster pensato e costruito per poter schierare sempre 10 elementi.

Tornerà a disposizione Trovato e maggiore sarà l’intesa con il nuovo arrivato Matteo Cernivani ma nonostante ciò servirà tanto agonismo ed una difesa pronta a tenere basso il punteggio, unica arma per portare a casa un match determinante. Palla a due domenica ore 18.00, a dirigere l’incontro saranno i signori Suriano e De Bernardi di Torino. Servirà tutto il calore del popolo elpidiense in uno dei momenti topici di questa travagliata stagione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X