facebook twitter rss

Insabbiamento del canale del porto,
barca a vela e peschereccio in difficoltà:
Loira rilancia il pennello parasabbia

giovedì 16 marzo 2017 - Ore 12:13
Print Friendly, PDF & Email

L’imbarcazione incagliata all’ingresso dell’approdo

di Giorgio Fedeli

A poche ore dalla denuncia degli armatori del peschereccio Nuovo Aquilotto, che questa mattina non è riuscito a prendere il largo a causa della scarsa profondità dei fondali (leggi l’articolo), arriva la nota dell’amministrazione con cui si comunica, sì, la scadenza del bando ma anche che il sindaco Nicola Loira cavalca l’ipotesi progettuale di un pennello parasabbia. Ma proprio mentre viene diramato il comunicato, intorno alle 11,30 di questa mattina, un’altra imbarcazione, questa volta da diporto, si imbatte nei fondali riscontrando non poche difficoltà a uscire dall’approdo sangiorgese. Insomma la situazione è di nuovo precipitata. “Nella giornata di domani scade il termine ultimo del bando di gara per l’affidamento dei lavori di dragaggio del porto. Dopo l’apertura delle buste verranno valutate le offerte.

Nicola Loira

L’importo a base di gara consente, una volta effettuate le opportune verifiche l’immediato affidamento dei lavori.  Nel frattempo il sindaco Nicola Loira ha scritto al dirigente regionale, l’architetto Goffi: “Affinchè prenda in esame – si legge nella nota del Comune – il progetto di un pennello parasabbia già depositato presso gli uffici regionali. Ciò in considerazione del fatto che le operazioni di dragaggio, anche se effettuate più volte l’anno, non garantiscono una transitabilità sicura di tutti i natanti presenti all’interno del porto sangiorgese”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X