facebook twitter rss

Playmobil e reperti archeologici: dall’incontro tra storia e gioco nasce Archeo&Fun (Video)

lunedì 20 marzo 2017 - Ore 11:15
Print Friendly, PDF & Email
Archeo&Fun

di Alessandro Giacopetti

La curiosità generata dall’iniziativa Archeo&Fun si notava già alcuni minuti prima dell’inaugurazione ufficiale avvenuta sabato 18 marzo. Intorno alle 17, infatti, una piccola folla si era assiepata davanti all’ingresso della sala Incontri, al piano terra di Palazzo dei Priori, accanto alla sede di Musei di Fermo, aspettando di poter entrare. Quella che è stata definita una mostra tutta da giocare dal titolo “Archeo&Fun” vede la collaborazione del Comune con il negozio Dadi e Mattoncini di Ancona e l’associazione Arte Picena, e affianca i giocattoli della Playmobil, a reperti della collezione archeologica comunale, normalmente esposti in modo ludico-didattico a Palazzo dei Priori. Sarà aperta fino a domenica 18 giugno 2017.
C’è la volontà di ripartire pur avendo una parte di Palazzo dei Priori chiuso a seguito del sisma – spiega Sara Bernetti della cooperativa Sistema Museo – e quindi abbiamo pensato di valorizzare lo spazio del piano terra. Il Comune di Fermo ha una collezione archeologica importante e molto varia, formatasi nell’ottocento con aggiunte novecentesche di grande valore. In vista del riallestimento del museo archeologico, abbiamo pensato di valorizzare i pezzi archeologici attraverso il gioco e il divertimento. L’azienda Playmobil, ha realizzato una linea di personaggi romani, che comprende ad esempio la galea romana, Cleopatra e Antonio, i soldati. Li abbiamo inseriti assieme ai reperti in vetrine illuminate – aggiunge Sara Bernetti – unendo le due cose.
I pezzi accanto ai giocattoli e alle didascalie possono attirare di più e veicolare meglio il messaggio, interessando sia i più piccoli, che gli adulti”. “In attesa della riapertura del museo archeologico, – precisa poi Francesco Trasatti, assessore comunale alla Cultura – che come già comunicato avrà sede a Palazzo Fontevecchia, l’esposizione Archeo&Fun va nell’ottica della valorizzazione delle collezioni archeologiche comunali e questo è un modo di proporle, presentandole con un taglio accattivante e dinamico, che si inserisce nella programmazione, il cui calendario completo verrà presentato martedì 21 marzo in conferenza stampa”.
Alle pareti sono presenti anche didascalie e pannelli con notizie sul patrimiono archeologico comunale che permettono al visitatore di capire meglio cosa è esposto nelle vetrine. L’allestimento mette in relazione tali reperti con i giochi di oggi: mattoncini e Playmobil dedicati all’impero romano. Frombole, ghiande missile, bronzi e ceramiche, mattoncini, gladiatori e imperatori romani sono i protagonisti di un’esposizione aperta anche nel prossimo fine settimana del 25 e 26 marzo, quando Fermo sarà coinvolta nelle Giornate di Primavera 2017 del Fondo Ambiente Italiano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X