facebook twitter rss

Taglio dei pini a Piazzale Carducci,
Calcinaro e Ciarrocchi: “Rientra nel piano degli abbattimenti perche malate o secche”

FERMO - Sindaco e assessore all'ambiente sull'operazione di questa mattina nel centro cittadino, la prossima settimana verrà ripiantato un pino sul Girfalco
lunedì 20 marzo 2017 - Ore 10:20
Print Friendly, PDF & Email

(foto di Vissia Ulissi)

di Andrea Braconi

Rientra nel piano di abbattimenti, stabilito dall’Amministrazione comunale di Fermo a seguito di una relazione da parte di 3 agronomi, il taglio delle piante in Piazzale Carducci, sotto il palazzo delle Poste, iniziato questa mattina.

“Sulla base di una ricognizione del patrimonio arboreo che abbiamo fatto fare tra ottobre e novembre – conferma a Cronachefermane.it l’assessore Alessandro Ciarrocchi – abbiamo visto come queste siano tutte piante malate o secche. Da questo screening è emerso il vero stato delle essenze, che abbiamo trasmesso anche a Legambiente per farlo verificare da esperti di loro fiducia. E dai riscontri che sono stati fatti si è confermato quanto paventato”.

Nessun allarme, quindi, a differenza di quanto pubblicato istantaneamente in rete da diversi utenti. “È una cosa già successa per alcune scuole e per altre situazioni. Questo piano è legato al fatto che per anni non sono state effettuate potature e diverse piante si sono rovinate. Abbiamo un piano di ripiantumazione che partirà a breve, già la settimana prossima ripianteremo il pino al Duomo”.

“Dopo 5 schianti in un anno, con pezzi d’albero che sono caduti sopra chi e cosa c’è sotto – rimarca il sindaco Paolo Calcinaro – come avvenuto ad esempio in Via Bellesi, Via Veneto e Piazzale Azzolino, abbiamo dato incarico a degli agronomi di mappare quelle piante che insistevano sulle vie di pubblica circolazione e nelle aree verdi. Loro ci hanno segnalato criticità recuperabili e non recuperabili, quindi rischiose per l’incolumità persone. Tanti tronchi, infatti, che ad un occhio non esperto possono sembrare in buono stato, dopo un’attento controllo possono manifestare diverse problematicità. Su questo fronte come Amministrazione abbiamo un fondo discreto per la ripiantumazione e procederemo in tal senso”.

(foto di Vissia Ulissi)

(foto di Vissia Ulissi)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..



3 commenti

  1. 1
    Fabrizio Cimadamore via Facebook il 20 marzo 2017 alle 10:53

    Ma che fanno disboscano? Poi a che serve quel metro di tronco che lasciano?

  2. 2
    Daniela Voltattorni via Facebook il 20 marzo 2017 alle 11:35

    Noooo dai almeno c era un po di ombra!

  3. 3
    Mauro Vallesi via Facebook il 20 marzo 2017 alle 22:47

    Difficile trovare un senso a tutto ciò

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X