facebook twitter rss

Monturano Campiglione beffato
nel finale, finisce 4-3 a Treia

PROMOZIONE - L'idea di soffiare i tre punti all'Aurora dà alla testa e i calzaturieri cadono nel finale. Il Montecosaro vince, ma l'Atletico Piceno pareggia, dunque i monturanesi perdono una grande chance in chiave salvezza
sabato 1 aprile 2017 - Ore 22:23
Print Friendly, PDF & Email

TREIA (MC) – La banda di Bagalini trova il gran colpo nella tana dell’Aurora Treia, ma a pochi minuti dalla fine, prima si fa rimontare e poi subisce anche il gol che infligge la quattordicesima sconfitta stagionale. La salvezza diretta è sempre più lontana, ora in casa monturanese si punterà a posizionarsi al meglio per i possibili playout.

RETI:17′ pt Moretti, 25′ pt Alex Di Francesco, 41′ pt Caracini, 43′ pt Bracalente, 2′ st Viti, 16′ st Alex Di Francesco, 47′ st Alex Di Francesco

ARBITRO: Alessandro Ferretti di Jesi, Luca Giretti di Macerata, Stefano Allievi di San Benedetto del Tronto

LA CRONACA

Al Comunale di Treia vanno di scena gol ed emozioni fra i padroni di casa e i calzaturieri del Monturano Campiglione. Ad aprire le danze è Moretti, bravo a prendere di sorpresa la retroguardia locale. I lupi di Bagalini sfiorano il doppio vantaggio con Moretti prima e con Fabrizio Vallesi poi, ma il calcio non perdona e al 25′ su una disattenzione difensiva ospite l’Aurora Treia trova il pari con la complicità di Diomedi, non impeccabile nell’occasione. Sul finire del primo tempo, l’arbitro Ferretti di Jesi concede un dubbio penalty in favore dei locali: dal dischetto Caracini ribalta il risultato. A cavallo fra il finire della prima frazione di gioco e l’inizio della ripresa, il Monturano Campiglione mette in campo orgoglio e cuore e compie un’incredibile rimonta. Al 45′ Bracalente tramuta in gol una punizione all’altezza della lunetta dell’aria di rigore e poco dopo il fischio d’inizio del secondo tempo, Viti trasforma un rigore incerto assegnato ai calzaturieri. Il vantaggio inietta fiducia agli uomini di Bagalini che rischiano di trovare la via del 2-4 con i tentativi dei soliti Moretti e Vallesi. Tuttavia i padroni di casa dimostrano di avere più grinta e cattiveria agonistica degli ospiti e trovano un’insperata remuntada. Monterubbianesi perde palla sul cerchio di centrocampo e da il via al contropiede treiano che si conclude con la rete di Alex Di Francesco ed infine, quest’ultimo mai domo, nel secondo minuto di recupero concesso dal signor Ferretti, trova la rete della vittoria, nonché tripletta personale. Negli spiccioli di gara (49′ st) c’è tempo anche per la dubbia espulsione di Cerquozzi per un intervento ai danni di un giocatore in casacca rossoblù.

 
Leonardo Nevischi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X