facebook twitter rss

Abitazione occupata abusivamente, Morese:
“Clandestini che girano indisturbati per la città”

PORTO SAN GIORGIO - Il coordinatore di Fratelli d'Italia: "Fingere o minimizzare è più grave dell’atto stesso. Esprimo la massima solidarietà alla famiglia e posso garantire che Fratelli d’Italia si attiverà ad ogni livello per non lasciare soli i nostri concittadini"
lunedì 24 aprile 2017 - Ore 12:08
Print Friendly, PDF & Email

“Sconvolge che a Porto San Giorgio si sia arrivati a questo punto. Vedere una proprietà occupata abusivamente è qualcosa che preoccupa e che deve farci riflettere tutti. Quelli che per molti erano fatti che accadevano solo in TV oggi sono una realtà concreta e tutte le forze politiche debbono interrogarsi ed agire contro questo fenomeno prima che prenda piede” arriva a stretto giro la riflessione a del coordinatore di Fratelli d’Italia, Emanuele Morese, sulla notizia pubblicata da Cronache Fermane (leggi l’articolo) dell’occupazione dell’edificio a danno dei signori Feriozzi ad opera, sembra, di uomini di origini africane.

“Non importano le origini degli occupanti, e non importa l’utilizzo dell’edificio, conta l’occupazione abusiva a danno di onesti cittadini e il fatto che probabilmente sia cagionata da clandestini – spiega Morese – Non c’è spazio per attacchi politici, dobbiamo reagire subito e tutti insieme per non lasciare soli i mal capitati.”.

“A questo punto è chiaro che a Porto San Giorgio ci sono clandestini che girano indisturbati per la città, e questo era quello che temevamo più di ogni altra cosa. Il controllo del territorio è funzionale alla sicurezza. Dietro il perbenismo dell’accoglienza si nasconde il rischio, oggi certezza, che non si riesca a controllare chi è nel nostro territorio. E a gettare ancora più ombre sulla vicenda – continua Morese – è il fatto che le vittime si siano trovate faccia a faccia con dei delinquenti e che, per di più, si siano sentiti minacciati. Una città e uno Stato non possono abbandonare mai un cittadino che vede violato il suo diritto di proprietà. La nostra condanna serve a spronare i cittadini ad aprire gli occhi, perché anche Porto San Giorgio, purtroppo, non è più un’oasi felice come anni fa. Fingere o minimizzare è più grave dell’atto stesso. Esprimo la massima solidarietà alla famiglia e posso garantire che Fratelli d’Italia si attiverà ad ogni livello per non lasciare soli i nostri concittadini”.

ARTICOLI CORRELATI

Torna in città per il week end e trova la casa occupata da balordi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X