facebook twitter rss

Raid alla Locanda del Torchietto,
colpo “ad alto rischio” per i ladri

FERMO - La proprietaria: "Sono sconvolta. Hanno messo tutto a soqquadro. Hanno spostato anche la cuccia con il cane dentro. E c'erano gli operai a lavorare a pochi metri di distanza"
lunedì 24 aprile 2017 - Ore 12:27
Print Friendly, PDF & Email

“Io sono semplicemente sconvolta. Non so come abbiano fatto. C’erano anche gli operai al lavoro”. Scuote la testa la titolare dell’agriturismo Locanda il Torchietto a Fermo, la voce confusa dalla disperazione. L’attività in contrada Girola, infatti, ieri pomeriggio è stata presa di mira dai ladri. Ma il colpo è, per molti aspetti, a dir poco surreale. E alla fine ha fruttato ai malviventi un bottino di diverse migliaia di euro tra gioielli e soldi. “Ieri pomeriggio davanti all’attività c’erano al lavoro gli operai. Ma non si sono accorti di nulla. E qualcuno di loro poteva anche entrare e trovarsi faccia a faccia con i criminali. A quel punto cosa sarebbe successo? Sono sconvolta”. La titolare della Locanda del Torchietto non si capacita di come i malviventi possano essere entrati in azione pur consapevoli del fatto che a pochi metri di distanza da loro c’erano delle persone al lavoro che sarebbero potute entrare in casa o magari sentire qualche rumore sospetto. Uno sgomento ingigantito dal modus operandi dei banditi: “Hanno fatto un buco in una rete, hanno tolto una finestra e una volta dentro hanno seminato il caos. Hanno spostato tutti i mobili, hanno addirittura divelto un armadio, smurato un letto fissato al muro. Hanno rimosso dalle pareti tutti i quadri. Sicuramente cercavano una cassaforte. Ma noi non abbiamo nulla di valore, non una cassaforte. Però è sconvolgente come possano aver creato tutto quel caos senza rompere alcun oggetto, anche il più piccolo e delicato. Hanno “visitato” tutti e tre i piani dello stabile. Sono andati dappertutto, e parliamo di 700 metri quadrati in totale di locali. Sono venuti sia nella casa dove viviamo noi che in quelle che usiamo per l’agriturismo. Non ci crederete ma hanno anche spostato la cuccia del cane senza farlo abbaiare. Hanno trovato il tempo per selezionare la refurtiva. Per sistemare solo la camera da letto abbiamo impiegato circa cinque ore. Sono senza parole”.

g.f.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X