facebook twitter rss

Per Amandola una solidarietà senza confini

EVENTI - Due serate organizzate dai Comuni di Travo e Fiorenzuola d'Arda, dal gruppo Alpini di Settima e dall'associazione In Valle
martedì 25 aprile 2017 - Ore 09:48
Print Friendly, PDF & Email

 

Quelle di sabato 22 e domenica 23 aprile sono state due serate all’insegna della solidarietà per il Comune di Amandola, organizzate dai Comuni di Travo e Fiorenzuola d’Arda (in provincia di Piacenza), dal gruppo Alpini di Settima e dall’associazione In Valle, con il contributo del Park Hotel di Piacenza ed il Caffè Tre Mori di Fiorenzuola d’Arda.

L’assessore Sara Cruciani e il responsabile dell’ufficio turistico Giorgio Tassi hanno raccontato la tragedia del sisma ma soprattutto la voglia di rinascere della città, accendendo i riflettori su #Amandolariparte, un progetto che ha affascinato i cittadini di Travo e Fiorenzuola, stimolandoli a visitare Amandola ed i suoi tesori.

Nel corso degli eventi, caratterizzati da degustazioni di prodotti tipici dell’area montana dei Sibillini e da un tributo a Fabrizio De Andrè, è stata anche raccolta una somma importante, che verrà destinata per la realizzazione della nuova Residenza sanitaria assistenziale di Amandola.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X