facebook twitter rss

Playoff al via, la Poderosa
incrocia Catanzaro in casa

SERIE B - Gara 1 nella tana veregrense, domani alle 18.00. Da prima del girone di competenza, la XL Extralight affronta per merito la ottava del raggruppamento C, vale a dire la Mastria Vending
sabato 29 aprile 2017 - Ore 16:33
Print Friendly, PDF & Email

MONTEGRANARO – Su il sipario sui playoff. Il primo ostacolo sulla strada che porta verso le Final Four per la XL Extralight si chiama Mastria Vending Catanzaro. Saranno i calabresi, classificatisi ottavi nel girone C, a contendere ai gialloblù il passaggio in semifinale nella serie che scatta domani pomeriggio (ore 18.00) al palasport di via Martiri d’Ungheria. Sfida tutta da decifrare per la Poderosa contro una formazione che ha veleggiato per l’intera stagione nella pancia della classifica del girone C, in lotta per un posto nella post season strappato all’ultima giornata nonostante il ko a Barcellona Pozzo di Gotto.

Ovvio che il pronostico arrida tutto ai veregrensi, che ritrovano dopo oltre un mese Marcelo Dip, ma guai a sottovalutare la formazione di coach Orlando Pullano. I giallorossi fuori casa raramente sono riusciti a piazzare acuti importanti (sei le vittorie esterne in stagione, ma di queste solo la Luiss Roma tra le prime otto del girone) ma al PalaGiovino di Catanzaro Lido ha mietuto vittime illustri (Palestrina e Valmontone su tutte).

Il giocatore cui mettere la museruola sarà la guardia Gianluca Carpanzano, classe ‘95 prodotto del vivaio locale che sta viaggiando a 15,2 punti, 3,7 rimbalzi e 3,2 assist di media. Sua spalla privilegiata è Dario Guadagnola, ala perimetrale che manda a referto 12,2 punti a partita, ma in doppia cifra si attestano anche l’altra ala Tomas Di Dio (10,8 punti a gara) e il solido pivot Devil Medizza (miglior rimbalzista della squadra a 7,9 carambole ad allacciata di scarpe oltre ai 10,6 punti di media). Occhio anche all’atletismo del tuttofare argentino Nicolas Morici (9,4 punti e 6,9 rimbalzi a partita), mentre la panchina è rinforzata da due vecchie conoscenze del basket marchigiano: il giovane play classe ’97 Lorenzo Monacelli, arrivato la scorsa estate da Matelica e in netta crescita in questo finale di stagione (6,5 punti a partita), e l’esperto lungo Davide Naso, passato anche da Osimo nell’allora serie B1 qualche stagione fa ed ora cambio dei lunghi da 5,1 punti a partita. Completano le rotazioni il giovane regista prodotto del vivaio Luca Calabretta (1,2 punti di media) e l’ala da Reggio Calabria Domenico Latella (2,7 punti a partita). Una sfida alla portata della formazione di coach Ceccarelli, ma solo se saprà esprimersi ai livelli dei giorni migliori.

La partita sarà al solito trasmessa in diretta audio web sul canale Spreaker della società Poderosa Live Radio, ascoltabile a questo link: https://www.spreaker.com/user/poderosa.

Gara 2 della serie è in programma per giovedì 4 maggio alle ore 20.30 al PalaGiovino di Catanzaro, eventuale gara 3 domenica 7 maggio alle ore 18 di nuovo al palasport di via Martiri d’Ungheria.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X