facebook twitter rss

ZapFest Unplugged: un primo maggio da non perdere a Pedaso

PEDASO - Appuntamento alla Contea dei Ciliegi per il festival ideato da Marco Mignini. Esposizioni dedicate a Dylan Dog alla musica rock
domenica 30 aprile 2017 - Ore 12:19
Print Friendly, PDF & Email

Torna il festival itinerante ideato da Marco Mignini, in arte Zap, giunto ormai alla quindicesima edizione, la quarta ad aver luogo nella splendida cornice della Contea dei Ciliegi di Pedaso. La kermesse musicale farà parte delle ormai tradizionali celebrazioni della Festa del Primo Maggio al Monte Serrone ed avrà inizio a partire dalle 14 ; il concerto-evento durerà circa tre ore, durante le quali più di 60 musicisti provenienti da alcune delle più interessanti realtà musicali di Marche ed Abruzzo si alterneranno sul palco cimentandosi in suggestive riletture acustiche di brani selezionati da reperti pop, rock, folk, attraversando trasversalmente la storia della musica italiana e quella dei grandi successi internazionali.

A compendio del concerto saranno allestite due mostre.  “E se Dylan Dog Fosse” a cura di Dimensione Fumetto. Il celebre personaggio nato dalla mente di Tiziano Sclavi interpretato da 30 artisti provenienti da tutta Italia, che ne reinventano la figura dandogli una nuova vita sotto inedite spoglie.
Inoltre, a cura dell’Associazione ‘Implacabile’ Giacomo Antonini, coorganizzatrice del concerto, verrà riproposta “Scatti e Misfatti Rock”, una esposizione fotografica giunta alla terza edizione ed ideata per mostrare al pubblico gli aspetti più significativi di quello che è un concerto rock, ovvero un evento aggregativo sospeso nel tempo e carico di energia positiva.

Inoltre ell’area saranno presenti stand enogastronomici attivi già dalle ore 11:00 ed un’ampia area pic-nic attrezzata, immersa nel verde e circondata da un panorama mozzafiato. Inoltre sarà previsto un servizio gratuito di bus navetta per accompagnare il pubblico dal parcheggio di via Stabili fino alla zona dell’evento in via Dei Piceni.

Per rimanere aggiornati su tutte le novità del festival si può visitare il sito web ufficiale zapfest.it o l’attivissima pagina Facebook (facebook.com/zapfest). L’ingresso è, come sempre, assolutamente gratuito.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X