facebook twitter rss

M&G Videx, Molfetta sulla strada
per le finali della Junior League

VOLLEY - Per i giovani pallavolisti fermani, in virtù dei precedenti risultati sul cammino della competizione, quella in programma domani in casa alle ore 18.00 sarà una partita da dentro o fuori
venerdì 12 maggio 2017 - Ore 17:43
Print Friendly, PDF & Email

GROTTAZZOLINA – E’ partito il conto alla rovescia in vista della sfida che vale le finali nazionali di Junior League per la M&G Videx Grottazzolina Under 20, che domani pomeriggio alle ore 18.00 se la vedrà con i pari età dell’Exprivia Molfetta tra le mura di casa, al palasport di Grottazzolina.

Dopo la vittoria per 3-2 dei ragazzi di Ortenzi e Pison ad Ortona, lo scorso 25 aprile, nella seconda giornata del girone A, la squadra abruzzese è stata sconfitta anche da Molfetta, pertanto il match di domani può essere a tutti gli effetti considerato un vero e proprio “dentro o fuori”: la squadra che uscirà vittoriosa staccherà infatti il pass per le finali nazionali, in programma a Castellana Grotte tra il 25 e il 28 maggio.

“In questi giorni di allenamento abbiamo cercato di trovare un gioco fluido che ci permetta di far risaltare le nostre caratteristiche, grazie anche agli innesti di Cester e Pulcini, lavorando soprattutto nel 6 contro 6 –  le parole di Edoardo Vecchi, schiacciatore classe ’98 -. I nostri allenatori ci hanno preparato al meglio a questa partita ma in particolare alla nuova esperienza, trovano sempre il modo di farci giocare contro un sestetto di livello grazie agli aiuti di ragazzi di esperienza e livello superiore. Non conosciamo Molfetta, ma ci aspettiamo una partita combattutissima dato che è una sorta di finale anticipata per entrare nella finale vera e propria.”

Ad eccezione dei già citati Cester e Pulcini, il gruppo della Junior League è lo stesso che è stato protagonista del campionato di serie D. Una stagione iniziata con il piede giusto da Vecchi e compagni, che nella seconda fase, però, non sono riusciti a dimostrare le proprie capacità.

“Questa Junior League deve essere il nostro riscatto. Il finale di stagione è stato più faticoso del previsto sia per l’alto livello sia per i troppi cali fisici (infortuni) e mentali, ma adesso abbiamo una seconda opportunità per dimostrare quello che possiamo fare. Siamo una squadra piuttosto giovane per questa categoria dato che molti di noi sono Under 19 e siamo coscienti del fatto che non siamo una delle favorite ma noi ci crediamo, e proveremo a dare del filo da torcere a Molfetta ed eventualmente alle altre squadre.”

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X