facebook twitter rss

Fermana, le riflessioni di Destro
dopo la sconfitta casalinga

SERIE D - Alla ripresa degli allenamenti settimanali in vista della sfida esterna di Gavorrano, in programma domenica prossima, il tecnico gialloblù passa ai raggi X la gara interna di Poule Scudetto persa a vantaggio del Ravenna lanciando la riscossa per la partita in Toscana
martedì 16 maggio 2017 - Ore 21:42
Print Friendly, PDF & Email

Flavio Destro al campo di Capodarco

CAPODARCO –  Flavio Destro, anche se in sala stampa sabato sera dopo la sconfitta aveva fatto i complimenti ai suoi ragazzi per lo spirito e l’impegno dimostrato al Bruno Recchioni contro il Ravenna,  oggi non smentendo questo apprezzabile lato combattivo della squadra, la rimprovera dal punto di vista tecnico.

“Abbiamo sbagliato molti tiri da fermi; ci sono stati diversi errori infatti nei calci piazzati, forse troppi”. Riparte dalle correzioni da fare per guardare subito avanti, ammettendo di vedere nel Gavorrano una più che valida sfidante; con l’ulteriore handicap, oltre alla distanza della trasferta toscana, di non avere operativo Andrea Petrucci, infortunatosi al ginocchio proprio sabato sera, trascorsi pochissimi istanti dal fischio d’inizio.

“Questa settimana di allenamento deve darmi delle risposte relative allo schieramento da mettere in campo contro il Gavorrano – prosegue Destro – , giochiamo, come sempre, per conquistare il massimo obiettivo, in questo non cambieremo mai atteggiamento”.

Vero è che, in merito alla partita svoltasi sabato contro il Ravenna,  il tecnico aveva già anticipato il divario di carica emotiva tra le due squadre: la Fermana doveva riappropriarsi dell’adrenalina esplosa un mese fa con inaspettato anticipo, mentre la romagnola godeva ancora di quella fresca e vivace della recente vittoria del campionato nel girone D.

“Mi impegnerò quindi per sopperire all’assenza di un titolare importante come Petrucci, costruendo l’assetto migliore possibile per domenica e mettendo a nostro servizio giocatori altrettanto validi, che di certo non mancano in rosa, ma soprattutto cercherò di stimolare i ragazzi per cercare di conquistare l’unico risultato a noi utile: la vittoria”.

Silvia Remoli


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X