facebook twitter rss

La Lega del Filo d’Oro
va in fattoria ad Amandola

AMANDOLA - Fabio, Giovanna, Angelo, Victor, Marisa, sono solo alcuni degli ospiti della Lega del Filo d’Oro che hanno trascorso una giornata insolita, per sperimentare nuove sensazioni in una fattoria immersa nel verde
venerdì 19 maggio 2017 - Ore 18:32
Print Friendly, PDF & Email

Continua il progetto “Alimentiamo la vita insieme”, giunto al suo secondo anno, promosso da Cooperlat Trevalli e l’Associazione osimana, con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita , dal punto di vista della nutrizione,delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali. Per la scoperta del gusto, è stata scelta la visita alla Fattoria L’Angolo di Paradiso di Amandola.

In quell’Angolo di Paradiso, immerso nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini ad Amandola, Fabio, Giovanna, Angelo, Victor, Marisa, sono solo alcuni degli ospiti della Lega del Filo d’Oro che hanno trascorso una giornata insolita, per sperimentare nuove sensazioni in una fattoria immersa nel verde.
Da un iniziale sentimento di preoccupazione e disagio per il nuovo ambiente in cui erano stati portati, hanno mostrato poi, entusiasmo e gioia. È bastata la percezione tattile con alcuni animali, le numerose mucche pezzate rosse tipiche delle zone locali, i cavalli, tutti allevati al pascolo, secondo i dettami della cura senza stress dell’Azienda Agricola di Roberto Di Mulo e Monia.
A vivere l’esperienza in Fattoria, qualche giorno fa, sono stati appunto in 25, tra ospiti della Lega del Filo d’Oro e loro rispettivi educatori, nell’ambito del progetto triennale “Alimentiamo la vita insieme”, promosso da Cooperlat Trevalli insieme all’Associazione osimana. L’intento del partenariato è quello di collaborare in sinergia, con l’organizzazione di piccoli, ma significativi eventi, in cui coinvolgere le persone sordocieche, offrendo loro alcuni momenti di esperienze diverse, includendo tra questi, assaggi di alimenti derivati del latte come in questo caso.
Il cibo, dunque, come elemento importante nel percorso educativo e riabilitativo. Se lo scorso anno il tema era Cibo è vita, nel 2017 molto è incentrato sulla scoperta del Gusto, come mezzo di espressione per aiutare queste persone fragili a scoprire se stesse ed il mondo.
Ecco allora che l’incontro presso la Fattoria Angolo di Paradiso va in questa direzione.
Nel corso della visita in questo sito di allevamento, i cui bovini forniscono giornalmente il latte QM alla TreValli, gli ospiti della “Lega” hanno potuto degustare le specialità del caseificio: yogurt, budino, stracchino, ricotta, caciotta. Prodotti trasformati nel rispetto della tradizionale locale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X