facebook twitter rss

Villa InVita, ecco il programma: due tour attesi, poi Celestini e Battista (VIDEO)

FERMO - Ospiti: Francesco Gabbani e Chiara con le date zero dei loro tour, Ascanio Celestini con “Che fine hanno fatto gli indiani Pueblo"; Pensieri e parole di Lucio Battisti; Maurizio Battista con “Che sarà? Bo!”
venerdì 19 maggio 2017 - Ore 13:52
Print Friendly, PDF & Email
Francesco Trasatti - Assessore alla Cultura

di Alessandro Giacopetti

Dopo l’anticipazione dell’anteprima del nuovo tour di Francesco Gabbani, protagonista del fortunato tormentone Occidentali’s Karma, mercoledì 14 giugno, è stata presentata oggi la programmazione di Villa InVita, che si svolgerà all’arena Villa Vitali. “Ci ritroviamo qui a distanza di un anno dalla prima edizione – ha detto l’assessore alla Cultura e vicesindaco Francesco Trasatti – svolta dopo anni di chiusura, che ha fatto registrare 4800 presenze complessive in una arena che ha 1408 posti”. (Video)

L’edizione 2017 inizierà come detto il 14 giugno con la data zero del tour di Francesco Gabbani per proseguire sabato 1 luglio Chiara e il tour “Nessun posto è casa mia”; mercoledì 12 luglio sarà Ascanio Celestini a portare sul palco “Che fine hanno fatto gli indiani Pueblo”; il 20 luglio sarà la volta di Pensieri e parole, omaggio a Lucio Battisti; serata di chiusura venerdì 28 luglio con il comico romano Maurizio Battista e il suo ultimo spettacolo “Che sarà? Bo!” Tutte le serate inizieranno alle 21.30 con biglietteria allestita in una delle due ali del piano terra della villa, aperta dalle ore 20.

A fornire i dettagli è stato Gilberto Santini dell’AMAT che ha definito questa seconda edizione di Villa InVita “un vero festival con due debutti di due tour molto attesi: Gabbani e Chiara. Per quanto riguarda il primo sono stati già venduti 700 biglietti in due giorni, di cui 400 nelle prime due ore di vendita. Sono moto orgoglioso poi, – ha proseguito Santini – dello spettacolo Ascanio Celestini e di Pensieri e Parole in anteprima regionale. La produzione di Gabbani – ha poi spiegato Santini – ha ottimi rapporti con noi e appena abbiamo inviato le foto di Villa Vitali non ha avuto dubbi. Sono molto contento che venga a Fermo e che faccia una residenza. Ricordo che verrà ospitato in strutture della città come alberghi e ristoranti comprese le 30 o 40 persone che lo accompagneranno e gireranno a Fermo creando indotto economico. Per quanto riguarda Chiara – ha proseguito Santini – ha prodotto un album importante e raffinato, quello della maturità. Ascanio Celestini continua il suo lavoro di narratore e visionario, e questo nuovo lavoro sembra una galleria delle sue immagini attraverso cui raccontare i vari livelli della realtà. Da un po’ inseguivamo il gruppo di artisti che realizza una omaggio a Lucio Battisti e siamo riusciti a portarlo per la prima volta ad eseguire lo spettacolo nelle Marche. Uno spettacolo – ha concluso Gilberto Santini dell’AMAT – che parte dai cavalli di battaglia del cantautore arrivando agli ultimi album. Infine il cabaret di Maurizio Battista presenta il suo ultimo lavoro in prima regionale”. Un programma quello di Villa InVita Fermo Festival, scritto a quattro mani tra Assessorato alla Cultura del Comune di Fermo e AMAT Marche, i cui biglietti sono già in vendita anche presso la biglietteria del teatro dell’Aquila.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X