facebook twitter rss

Festa della Repubblica dedicata alla solidarietà post sisma: Chiara Galiazzo ospite d’onore (VIDEO)

FERMO - Un 2 giugno particolare quello promosso dalla Prefettura. A partire dalle 10 messa al piazzale del Girfalco, alle 12 la cerimonia con conferimento onorificenze in Prefettura e alle 20.45 la serata al teatro dell'Aquila
sabato 20 maggio 2017 - Ore 11:42
Print Friendly, PDF & Email
S.E. Mara di Lullo - Prefetto di Fermo

di Alessandro Giacopetti

Venerdì 2 giugno, anche a Fermo come nel resto d’Italia, si svolgeranno le celebrazioni per il 71esimo anniversario della Repubblica Italiana a partire dalle 10 con una messa presso il giardino del Girfalco, attiguo alla cattedrale, officiata dall’arcivescovo del capoluogo. Alle 11 ci sarà la tradizionale deposizione della Corona di alloro e lo schieramento dell’alzabandiera che precederà la lettura del messaggio del Presidente della Repubblica.

Il programma è stato presentato questa mattina nel palazzo Caffarini-Sassatelli dal Prefetto di Fermo, S.E. Mara di Lullo, dal sindaco Paolo Calcinaro, dalla presidente della Provincia, Moira Canigola, e dal capo di Gabinetto, Francesco Martino. Presente anche il consigliere comunale con delega al centro storico, Luigi Rocchi.

“Il corteo – ha proseguito il prefetto Mara di Lullo – scenderà poi in piazza per arrivare alla sede della Prefettura dove si svolgerà la seconda parte della cerimonia all’interno del cortile, al cospetto degli invitati, tra cui i rappresentati istituzionali”. Qui, intorno a mezzogiorno, lo stesso Prefetto conferirà alcuni diplomi dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Quest’anno, inoltre, la giornata del 2 giugno prevede alle 21 un concerto eseguito dal Conservatorio “Pergolesi” di Fermo al teatro dell’Aquila, preceduto dalla partecipazione dell’attore teatrale e cabarettista Piero Massimo Macchini, alle 20.45. La serata, ad ingresso gratuito, avrà come tema specifico le attività benefiche e di solidarietà compiute in favore delle popolazioni colpite dal sisma. Sarà quindi un modo per valorizzare gli sforzi compiuti dal mondo dell’associazionismo e dell’imprenditoria verso le comunità terremotate. Verranno descritte, quindi, iniziative di solidarietà che hanno caratterizzato il periodo post-terremoto, in una serata presentata dal direttore di Cronache Fermane Paolo Paoletti, che si concluderà con l’esibizione della cantante Chiara, vincitrice di  X Factor e protagonista dell’ultimo festival di Sanremo.  

Per partecipare alla serata, è necessario prenotare il proprio posto, presso la biglietteria del teatro dell’Aquila, il tutto in maniera completamente gratuita.

Il capo di Gabinetto del Prefetto, Francesco Martino, ha aggiunto che è “opportuno valorizzare il tema della solidarietà non affinché sia stilato un semplice elenco di associazioni e persone, bensì attraverso il racconto delle esperienze. Sarà il coordinatore nazionale del piano Gestione Emergenze di Confindustria, Roberto Cardinali che testimonierà cosa è stato fatto attraverso il piano definito attraverso un protocolli di intesa sottoscritto da Confindustria e Protezione Civile, poco tempo prima che si verificasse il sisma”.
“Invito la cittadinanza a questo appuntamento per la ricorrenza del 2 giugno – ha aggiunto il sindaco Paolo Calcinaro – organizzato con il cuore dalla Prefettura e dalle persone al suo interno, e voglio sottolineando la gratuità della serata”. Dopo di lui Moira Canigola, presidente della Provincia di Fermo, ha ringraziato la Prefettura “per il senso che si è voluto dare alla festa della Repubblica, nel pieno rispetto della Costituzione italiana, i cui primi articoli 1, 2 e 3 soprattutto spiegano che l’Italia sia fondata sul lavoro sottolineando l’importanza della solidarietà e dell’essere uniti e quindi solidali e vicini alla popolazione colpita dal terremoto. La provincia di Fermo è sempre stato un territorio solidale che ha lavorato anche a favore di altre zone – ha detto Moira Canigola, rimarcando che – oggi, nei momenti di necessità, questo viene riconosciuto dai rappresentanti delle altre zone d’Italia”.
Le celebrazioni sono organizzate dalla Prefettura di Fermo, ufficio territoriale del Governo, in collaborazione con Comune e Provincia di Fermo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X