facebook twitter rss

Giovanissimi Veregrense,
amara trasferta capitolina

CALCIO - Netta la superiorità dei romani dell'Urbe Tevere che rifilano un consuntivo tennistico ai gialloblù di Montegranaro, ora attesi del match interno contro i campioni dell'Umbria. Mister Poggi: "Realtà di un altro pianeta, esperienza comunque formativa"
domenica 28 maggio 2017 - Ore 14:31
Print Friendly, PDF & Email

Urbe Tevere e Veregrense al calcio d’inizio di questa mattina

ROMA – E’ iniziata con una sonora sconfitta per 6 – 0 il cammino nella fase nazionale per i Giovanissimi ( classi 2002/03 ) della Veregrense. La selezione di categoria del settore giovanile calcistico di Montegranaro, dopo la favolosa ascesa che l’ha portata sul tetto delle Marche, ha disputato nella tarda mattinata odierna il primo match del mini girone a tre squadre utile per accedere alle final six successive, ultimo step che assegnerà poi lo Scudetto in chiave nazionale.

Netta la differenza con i pari età capitolini, affiliati ad un sodalizio certamente in grado di selezionare su un nutrito gruppo di ragazzi, strutture, capacità e precedenti degni della grande città. “Nonostante il pesante passivo sono comunque orgoglioso dei miei ragazzi – commenta l’allenatore campione regionale Emanuele Poggi -. La squadra ha lottato, sudato e onorato la maglia uscendo a testa alta contro una compagine fortissima senza perdere mai la testa. E’ stato comunque molto formativo misurarsi con una realtà di un altro pianeta”.

La Veregrense sarà ora chiamata all’impegno domestico, da dibattere sul fondo amico del “Cesare Berdini”, contro gli umbri della Nuova Fulginium. Appuntamento fissato a monte per domenica 4 giugno, che probabilmente verrà anticipato a sabato 3. L’ufficialità nei primi giorni della settimana entrante.

Paolo Gaudenzi

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X