facebook twitter rss

Sul ring della Boxe nel segno di
Hemingway per un incontro culturale

PUGILATO & CULTURA - Cesare Catà e Pamela Olivieri, davanti ad una folta platea intervenuta all'appuntamento organizzato dalla San Giorgio Boxing, hanno dato vita ad una lezione - spettacolo nel segno del noto scrittore statunitense
sabato 3 giugno 2017 - Ore 17:29
Print Friendly, PDF & Email

Cesare Catà e Pamela Olivieri sul ring sangiorgese

PORTO SAN GIORGIO – Nella serata di giovedì 1 giugno si è vissuta un’atmosfera speciale sul ring sangiorgese, studiata alla perfezione dalla San Giorgio Boxing con in testa l’organizzatore Danilo Spurio, visibilmente emozionato e soddisfatto nel fine spettacolo.

Per la prima volta si è infatti dato vita ad uno spettacolo atipico per le discipline di lotta, di livello culturale intitolato “Addio agli abbracci, Hemingway e la Boxe”.

Interpreti due artisti speciali, Pamela Olivieri e Cesare Catà. Due voci che hanno saputo trasmettere emozioni vere al numeroso pubblico presente, che ha partecipato con massima attenzione ed interesse,
lasciandosi andare ad applausi scroscianti nei passaggi salienti della straordinaria performance di ambo gli artisti.

Un esperimento dunque ben riuscito. Presenti i vertici del comitato regionale Marche F.P.I, tant’è che a fine serata il vice presidente del Comitato Regionale Marche, Bruno Cozzi, ha chiuso dichiarando: “Questo evento è l’inizio di un nuovo filone di incontri con il pubblico che vanno oltre l’agonismo, dove il ring si trasforma in un’affascinante palcoscenico, creando una magica atmosfera”.

Paolo Gaudenzi

 

Fotogallery

Bruno Cozzi in un momento di relax

Bruno Cozzi ai piedi di un ring in compagnia delle vallette


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X