facebook twitter rss

Marco Renzi lancia il suo nuovo festival: “Marameo appartiene a tutti e a nessuno”

FESTIVAL - Dopo l'esperienza de I Teatri del Mondo, Renzi da forma ad un nuovo progetto che partirà da Montegranaro per poi toccare altri Comuni marchigiani, Formia e Nairobi in Kenya
giovedì 8 giugno 2017 - Ore 13:01
Print Friendly, PDF & Email

redazione CF

Marco Renzi lo ha ribadito anche nella presentazione: “Questo è un festival giovane ma che viene da lontano, molto lontano”. Dopo la sua quasi trentennale esperienza come ideatore e direttore artistico de I Teatri del Mondo, Renzi si rimette in gioco con una nuova manifestazione, Marameo, che partirà il prossimo 19 giugno da Montegranaro per poi spostarsi in altre realtà marchigiane e oltre regione, toccando anche Formia.

“Come Provincia abbiamo scelto di promuovere iniziative culturali e sociali che hanno un respiro che va oltre il singolo Comune” ha spiegato il consigliere provinciale Stefano Pompozzi in apertura della conferenza stampa di lancio della manifestazione.

“Marameo nasce con una forte differenza rispetto alle esperienze passate che ho condotto – ha affermato Renzi -. Non è un festival identitario, appartiene a tutti e non appartiene a nessuno: in questa prima fase appartiene a 6 Comuni marchigiani, a Formia e a Nairobi in Kenya. È un programma variegato, con 70 spettacoli in diverse location e con caratteristiche diverse. Apriamo a Montegranaro, ospiti del Veregra Street, dove terremo la vetrina di Palla al Centro con 17 spettacoli in tre giorni, un momento speciale di promozione del teatro per l’infanzia e per i ragazzi per tutto il centro Italia. Plurale è anche la direzione artistica: oltre a me e Peppe Nuciari ci sono Maurizio Stammati del Festival Nazionale di UTOPIA a Formia, Claudio Rovagna e Marianna de Leoni con cui condivideremo la parte di Osimo”.

Nel mese di luglio saranno diversi gli appuntamenti: a Fermo con “Favole e Stelle” (3 appuntamento a luglio, 1 ad agosto), a Civitanova Marche per “Si raccontano le favole” (itinerante nei vari quartieri tra i mesi di luglio e agosto), a Recanati per “Il teatro dei balocchi” (quattro appuntamenti al Cortile di Palazzo Venieri), a Osimo con la ventiduesima edizione del “Premio Otello Sarzi”, a Porto San Giorgio con “Magica Notte” (ad inizio agosto), fino al progetto speciale di Formia con oltre 20 appuntamenti tra spettacoli e laboratori.

“Concluderemo la prima edizione a Nairobi – ha aggiunto Renzi -, un percorso per me iniziato anni fa in Etiopia, Amazzonia, Kosovo, Albania e Ghana. Faremo laboratori con i ragazzi di una missione e poi terremo 10 spettacoli nostri anche in villaggi e situazioni molte estreme del Kenya”.

Presenti all’incontro anche Giacomo Beverati e Francesco Trasatti, assessori alla Cultura dei Comuni di Montegranaro e Fermo, insieme a Giuseppe Nuciari, direttore del Veregra Street, tutti entusiasti per il consolidarsi di questa collaborazione e pronti a sottolineare l’importanza del fare rete in un territorio piccolo ma dinamico come il Fermano.

GUARDA IL PROGRAMMA


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X