facebook twitter rss

“Protagonisti del rilancio di questa città”: Agostini chiude la sua campagna elettorale

ELEZIONI - Il candidato sindaco snocciola nuovamente le sue proposte per cambiare Porto San Giorgio
giovedì 8 giugno 2017 - Ore 16:00
Print Friendly, PDF & Email

Si avvia alla conclusione la campagna elettorale di Porto San Giorgio e il candidato sindaco Andrea Agostini fa il punto della situazione. “Siamo all’ultimo atto di questa campagna elettorale. Un momento che viviamo come una tappa e non un traguardo, perché consapevoli che ci attendono altre due settimane di impegno in vista del ballottaggio, per parlare dei nostri programmi e della nostra voglia di disegnare insieme un’altra Porto San Giorgio.

Abbiamo raccontato in questi mesi la città che vogliamo. Lo abbiamo fatto talvolta con ironia, perchè la serietà non si misura dalle espressioni contrite, ma dai contenuti. Lo abbiamo fatto anche criticando, ma senza far mai mancare la fase successiva alla critica, quella della proposta e della progettualità. Lo abbiamo fatto con orgoglio. L’orgoglio di essere sangiorgesi e di voler essere protagonisti di un rilancio. Noi non parliamo male di Porto San Giorgio, denunciamo ciò che non funziona, spiegando come vogliamo e possiamo cambiare.

La continuità non può essere un valore, quando le cose non vanno, quando la città si spegne. Non è sufficiente essere brave persone per dare una guida sicura ad un paese in costante declino. Servono determinazione, competenza, condivisione di idee e progetti con la cittadinanza e gli operatori. La dimostrazione ce la dà la vicina Fermo. Due anni fa a palazzo comunale sono cambiate le persone ed è cambiata la storia, al punto da invertire una tendenza trentennale che oggi vede i sangiorgesi salire verso il capoluogo di provincia per trovare una città viva ed attrattiva. Sono sempre le persone a fare la differenza.

Sappiamo cosa fare, sappiamo come agire, siamo pronti a partire da subito. Vogliamo di nuovo una città vitale, con il coinvolgimento dei nostri operatori, con un porto finalmente riqualificato che permetta un collegamento con la Croazia, una spiaggia pulita e pronta sin dalla primavera, una promozione efficace e mirata verso l’entroterra. Vogliamo valorizzare le nostre eccellenze, dalla banda municipale, agli chef, ai giovani artisti. Vogliamo recuperare e restituire dignità alla nostra storia, il rione Castello, le mura, Rocca Tiepolo. Vogliamo e dobbiamo misurarci una volta per tutte con la realizzazione di un lungomare ciclabile, che tutti i sangiorgesi attendono da troppo tempo.

Ce la possiamo fare e ce la faremo. E’ una sfida da coniugare rigorosamente al plurale, un impegno di tutti per un futuro da scrivere insieme”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X