facebook twitter rss

Il patto tra Agostini e Forza Italia:
“Vinte le elezioni via i T-Red”

PORTO SAN GIORGIO - Forza Italia: "Il primo atto che porteremo in Consiglio Comunale sarà relativo all'abolizione dei T-Red. Basta con le tassazioni aggiuntive e le vessazioni, nei confronti dei cittadini, tramite multe e sanzioni da codice della strada"
venerdì 9 giugno 2017 - Ore 18:03
Print Friendly, PDF & Email

“L’impegno di Forza Italia contro lo strumento delle sanzioni da codice della strada per fare cassa. Un patto tra Forza Italia e il Candidato Sindaco, Andrea Agostini. Una volta vinte le elezioni, il primo atto che porteremo in Consiglio Comunale sarà relativo all’abolizione dei T-Red. Basta con le tassazioni aggiuntive e le vessazioni, nei confronti dei cittadini, tramite multe e sanzioni da codice della strada. Azzeramento, dunque, come già previsto dal programma elettorale della nostra coalizione e del Candidato Sindaco Agostini, dei T-Red. E Forza Italia si impegna con i cittadini a far sì che il provvedimento contro i T-Red arrivi al primo Consiglio Comunale utile della prossima amministrazione”. Così il partito sangiorgese lancia la ‘sfida’ finale prima del voto.

“La nostra regione – spiega Forza Italia –  è ai primi posti tra le Regioni italiane, per incassi da multe. Negli ultimi anni nelle Marche sono stati registrati incrementi anche del 75%. E’ ora di dire basta a questa scellerata operazione di prelievo dei soldi dei cittadini. E nessuno si azzardi a dire che Forza Italia è contro il rispetto delle regole. Noi siamo sempre stati, siamo e sempre saremo per il rispetto della legge, delle norme, dei codici e del vivere civile. Ma non possiamo più accettare la metodologia scellerata adottata da alcune amministrazione che consiste nell’utilizzare le sanzioni da codice della strada per fare cassa. E Porto San Giorgio, purtroppo, ne è stata in questi ultimi anni con l’Amministrazione a guida Pd, un chiaro esempio. La città è balzata agli onori delle cronache, oltre che per autovelox e multe, anche per quei famigerati T-Red su due incroci cittadini che, oltre a sanzionare giustamente chi passa col rosso, castigano anche ignari automobilisti che superano anche di pochi centimetri le strisce bianche di arresto. Tutto ciò è inaccettabile. Una città che dovrebbe vivere di turismo, commercio e accoglienza, è macchiata dalle scelte nefaste di un’Amministrazione Pd che, invece di aprirne le porte, ha costruito delle barriere invalicabili con dispositivi e multe che hanno bersagliato sia i Sangiorgesi sia coloro che hanno provato ad avvicinarsi alla nostra Città”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X