fbpx
facebook twitter rss

Real 2000 è di nuovo
Seconda Categoria!

TERZA CATEGORIA - La vittoria strappata in casa ad una agguerrita Acquasanta consente agli uomini di mister Silenzi di tornare in seconda categoria, dopo una sola stagione di purgatori. Decisivo l'ingresso in campo di Bentivoglio, sua la doppietta che insieme alla rete di Llano consentono ai montegiorgesi di ribaltare il risultato e dare inizio ai festeggiamenti.
Print Friendly, PDF & Email

MONTEGIORGIO – Un’annata da incorniciare quella del calcio a Piane di Montegiorgio. Dopo la promozione del Piane in Prima categoria è il turno del Real 2000, che mette ko l’Acquasanta e si regala il ritorno in Seconda a distanza di 365 giorni.

All’ Attorri, i padroni di casa ospitano l’Acquasanta per gara 2 del minigirone C, gli ascolani reduci dal pareggio di gara 1 con l’ Ortezzanese, vogliono vincere per mettersi al sicuro e l’inizio è subito dalla loro parte. Neanche cinque minuti di gioco e gli ospiti passano in vantaggio grazie ad una topica del portiere locale. La partita resta comunque equilibrata, anche se l’Acquasanta sembra più brillante e va negli spogliatoi con un gol di vantaggio da amministrare.

Nella ripresa mister Silenzi trova la chiave di volta della sua squadra, fuori Verrucci per Bentivoglio, con il neo entrato, che sarà il vero mattatore della partita, è sua infatti la punizione pennellata che vale il pareggio locale. Neanche il tempo di festeggiare per il Real Duemila, che gli ospiti si riportano in vantaggio. I padroni di casa non mollano e dopo pochi minuti trovano il nuovo pareggio con Llano, che a tu per tu con l’estremo ospite non sbaglia e alla fine il punto della vittoria lo mette a referto ancora lo scatenato Bentivoglio, che partito sul filo del fuorigioco si porta difronte al portiere ascolano e lo fulmina in diagonale. In virtù dei tre punti conquistati oggi, il Real 2000 mette fuori dai giochi l’Acquasanta ferma a quota 1, rendendo per se ininfluente gara 3 in programma sabato prossimo in casa dell’Ortezzanese.

Ecco allora, che dopo i sei minuti di recupero concessi dall’arbitro, arriva il triplice fischio, che fa esplodere la grande festa per quella Seconda categoria ritrovata ad un solo anno di distanza.

Matteo Achilli

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X