fbpx
facebook twitter rss

Chiesa inagibile, i fedeli celebrano la Madonna in piazza

ORTEZZANO - Per la prima volta la messa in onore della Vergine che salvò il paese da una grandinata funesta è stata celebrata fuori
Print Friendly, PDF & Email

 

di Claudio Ricci

La chiesa è inagibile e i fedeli celebrano la Madonna in piazza. Ad Ortezzano, dove la chiesa di Santa Maria é stata chiusa dopo le scosse di ottobre la tradizionale festa del voto si è dovuta trasferire, per la prima volta,8 in piazza Umberto I. Una situazione inedita che ha visto però la partecipazione di tutta la comunità e delle confraternite dei paesi vicini: Monte Giberto, Grottazzolina e Ponzano.

Con l’occasione è stato benedetto anche il gonfalone del Santissimo Spirito e Sacramento. Presenti il vice presidente della Provincia Stefano Pompozzi, marito del sindaco Giusy Scendoni, anche lei intervenuta e Andrea Lauri in rappresentanza dell’amministrazione di Montottone. La messa é stata celebrata da Don Devis Ciucani e Don Marino Ramadori. Un voto antico quello dedicato alla Vergine che cade ogni anno il 10 giugno. La tradizione vuole che durante una violentissima grandinata che rischiava di compromettere il raccolto e le sorti della comunità, i fedeli decisero di tirare fuori dalla chiesa il quadro raffigurante la Madonna. Improvvisamente la grandine cessò e tornò il sereno. Da allora la stessa chiesa fu intitolata alla Madonna del soccorso. Dopo la funzione una lunga processione ha sfilato per le vie del paese con il dipinto. La festa é continuata in serata con il concerto dei Folkappanca.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X