facebook twitter rss

Piccoli registi (e attori) crescono:
un successo per Corti di Classe

FERMO - Gli istituti premiati al Teatro Nuovo di Capordarco in occasione della serata finale della manifestazione
giovedì 15 giugno 2017 - Ore 12:48
Print Friendly, PDF & Email

Si è conclusa la scorsa settimana la prima edizione di Corti di Classe, il concorso di cortometraggi dedicato ai ragazzi in età scolare. Grande la partecipazione di pubblico che ha riempito il Teatro Nuovo di Capodarco per assistere alla premiazione e alla proiezione dei brevi film in concorso.

Diversi premi assegnati. Il primo premio della sezione Raccontare la scuola è andato a “Concentrati” del Liceo Scientifico Onesti di Fermo, che ha vinto anche il premio Miglior Sceneggiatura con l’autrice e regista Sara Malaspina. Una menzione speciale è andata all’interpretazione del Professore Bernardino Scialè. Il secondo premio ex aequo è andato a “Presentazione Istituto” dell’Istituto Statale di Istruzione Superiore Osimo Castelfidardo che è stato affiancato da “Per chi suona la campanella” dell’Istituto d’Istruzione Superiore Capriotti di San Benedetto del Tronto.

Per quanto concerne il premio tema libero il primo posto è stato assegnato a “Diversitè, un mot inadequat” dell’Istituto Comprensivo Carlo Urbani di Jesi, che ha ottenuto un altro premio per la migliore interpretazione con il giovanissimo Lorenzo Maldini. Il secondo posto è stato invece ottenuto dal cortometraggio “L’attualità” di Alberico Gentili dell’Istituto Tecnico Commerciale Gentili di Macerata.

A consegnare i premi sono intervenuti Alberto Palma della Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo, l’Assessore del Comune di Fermo Francesco Trasatti, Cristian Falzolgher consigliere della Provincia di Fermo, Simona Ripari attrice, Fabrizio Concetti Presidente Società Operaia Fermo, Sergio Tranquilli insegnante e fotografo e Lisa Calabrese fotografa.

Il festival, come ha sottolineato l’ideatore Massimo Ciccola che ha organizzato l’iniziativa con la collaborazione di Andrea Cardarelli e Giacomo Maroni, si propone di diffondere la conoscenza dei meccanismi di produzione cinematografica, con particolare attenzione sul processo di scrittura creativa che accompagna la realizzazione del prodotto filmico.

La prima edizione si è conclusa con un successo di pubblico oltre le aspettative e ha posto le basi per un evento che vuole essere un appuntamento fisso di rilevanza regionale e nazionale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X