fbpx
facebook twitter rss

Passaggio di consegne per il Lions Club Amandola Sibillini: Passaretti subentra a Iommi

COMUNANZA -"Il mio impegno - dichiara Luigi Passaretti - sarà rivolto a legare i giovani e gli anziani, al fine di riallacciare il legame generazionale e mantenere vive le tradizioni"
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Rinnovo della carica di Presidente nel Lions Club Amandola Sibillini, il past President Gilberto Iommi lascia la campana a Luigi Passaretti. Una cerimonia molto gradevole e partecipata quella che si è tenuta giovedì sera al ristorante Da Roverino di Comunanza, presenti in sala il sindaco Alvaro Cesaroni, le autorità militari, il Governatore del Distretto A del Lions Club Marcello Dassori, oltre ai presidenti del Lions club di Milano, Ascoli e altre città del territorio. Durante la serata sono stati affrontati molti temi, anche legati ai disagi del terremoto nell’ultimo anno, inoltre è stata consegnata per meriti assunti la medaglia Malvin Jones a Sante Micozzi.

“Sono emozionato – ha commenta il past President Gilberto Iommi -. Tutto quello che è stato fatto rientra in un piano condiviso e devo ringraziare le persone che mi hanno supportato, ho sempre sentito di avere pieno appoggio. Il nostro Lion Club racchiude 20 comuni, con una popolazione complessiva che non raggiunge la sola città di Ascoli Piceno, il territorio è frammentato ma riusciamo comunque ad essere uniti. In seguito al sisma, abbiamo deciso di limitare le conviviali per stare fra la gente e dove possibile attivare servizi per il territorio. Abbiamo programmato attività per le scuole: di sostegno post sisma insieme alla campagna d’informazione sul syberbullismo e i pericoli di Internet. Abbiamo supportato progetti culturali per Arquata del Tronto o la testimonianza delle Foibe a Servigliano e portato sollievo alle popolazioni colpite dal terremoto attraverso raccolte di fondi>. Il neo Presidente con estrema puntualità, ha già comunicato la sua missione. “Il mio impegno – dichiara Luigi Passaretti – sarà rivolto a legare i giovani e gli anziani, al fine di riallacciare il legame generazionale e mantenere vive le tradizioni”.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X