fbpx
facebook twitter rss

Riaperta la strada per Faete e Spelonga,
il lavoro dei Vigili del Fuoco sugli edifici lesionati (FOTO E VIDEO)

ARQUATA DEL TRONTO - Un'opera di fondamentale importanza che si trova in un territorio a cavallo tra due parchi nazionali
Print Friendly, PDF & Email

I Vigili del fuoco hanno ultimato i lavori per consentire la riapertura della strada che conduce a Faete e Spelonga, nel comune di Arquata del Tronto. L’arteria era stata chiusa al traffico a seguito degli eventi sismici che avevano lesionato edifici che si affacciano lungo il percorso e che costituivano un grave pericolo per il transito.

Un lavoro portato avanti su più fronti da diverse squadre che hanno lavorato contemporaneamente. Su alcuni immobili si è proceduto con lavori di smontaggio controllato da parte dei Gruppi Operativi Speciali, mentre su altri si è provveduto con opere provvisionali di messa in sicurezza. Sono stati compiuti puntellamenti, cerchiaggi e sbadacchiature, opere di contenimento, demolizioni ed in alcune circostanze è stato necessario utilizzare tecniche di derivazione Speleo-Alpino-Fluviale che hanno permesso ai Vigili del fuoco di operare in sospensione.

La strada, dunque, dopo 10 mesi dal terremoto, può tornare ad essere fruibile e questa può esser considerata opera di fondamentale importanza considerato che si trova in un territorio a cavallo tra due parchi nazionali, quello dei Sibillini e quello del Gran Sasso-Monti della Laga, solitamente metà di molti turisti per i suoi splendidi paesaggi.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X