fbpx
facebook twitter rss

Affluenza record e gioco di squadra:
cala il sipario su Veregra Street

MONTEGRANARO - Ennesima edizione di grande successo per il Festival Internazionale di Arte e Cibo di Strada che si è svolto dal 16 al 24 giugno. Migliaia di presenze di pubblico proveniente anche da altre regioni e un bilancio ottimo per gli street food
Print Friendly, PDF & Email

 

 

 

È terminata all’alba del 25 giugno 2017 la 19^ edizione del Veregra Street, Festival Internazionale di Arte e del Cibo di Strada che si è svolto dal 16 giugno a Montegranaro.
Organizzato dal Comune di Montegranaro con direzione artistica di Giuseppe Nuciari ed il sostegno di MiBACT, Regione Marche, Provincia di Fermo, Camera di Commercio di Fermo e Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo, il festival ha proposto nove giorni fitti di eventi con più di 100 spettacoli d’eccellenza nel panorama internazionale dell’arte di strada ed oltre 50 compagnie artistiche provenienti da ogni parte del mondo per un totale di oltre 100 artisti, tre giorni di “Palla al Centro” – la rassegna del Festival Marameo con produzioni di Teatro Ragazzi del Centro Italia che si è svolta dal 19 al 21 giugno in collaborazione con l’associazione Proscenio Teatro Ragazzi, le sezioni “Veregra Food” e “Veregra da Bere” con il cibo di strada, i piatti della tradizione marchigiana e una grande proposta di birre artigianali, ma anche la mostra #ripartidaiSibillini, un bel mercatino artigianale e diversi eventi collaterali per un pubblico di tutte le età.

Anche quest’anno l’affluenza del pubblico è stata eccezionale, grazie anche ad ottime condizioni meteorologiche con la pioggia che ha costretto ad annullare solamente gli spettacoli finali della serata inaugurale. Migliaia di persone provenienti anche da altre regioni ha invaso le vie e le piazze della città nell’arco dell’intera manifestazione con una presenza straordinaria nelle serate del 17, 18, 23 e 14 giugno. Il pubblico ha dimostrato in molti modi di gradire la qualità degli spettacoli e dell’organizzazione, ringraziando direttamente gli artisti e riempendo i loro ‘cappelli’, inviando email di ringraziamento per la bella esperienza vissuta e aggiungendo oltre 1000 nuovi “mi piace” sulla pagina facebook del festival che ha ricevuto più di 40 eccellenti recensioni.

È stata molto gradita anche la grande varietà di proposte con le tante iniziative collaterali organizzate in collaborazione con diverse associazioni culturali della Città.  Bilancio estremamente positivo anche per gli stand eno-gastronomici delle sezioni “Veregra Food” e “Veregra da Bere” che hanno lavorato a grandi ritmi sino a tarda notte. Gli operatori si sono detti ampiamente soddisfatti dell’organizzazione e del ritorno economico, felici di aver vissuto questa esperienza e desiderosi di ripeterla nella prossima edizione.

Esprime molta soddisfazione il direttore artistico Giuseppe Nuciari: “L’organizzazione è stata perfetta e devo ringraziare per questo soprattutto Francesco Marilungo e gli altri componenti dell’Associazione ArTime i giovanissimi volontari e l’amministrazione comunale. E’ piaciuto il nuovo format con il festival “in strada” spalmato in due lunghi fine settimana, il centro storico ha patito meno stress ed ha avuto un gran successo la vetrina di teatro ragazzi Palla al Centro che spero di possa riproporre nelle prossime edizioni. Gli artisti sono rimasti molto soddisfatti dalla grande risposta del pubblico così come gli operatori degli street food”

Sindaco Ediana Mancini sulla stessa linea: “Sono molto felice e soddisfatta per la riuscita della manifestazione! Anche questa edizione del Veregra Street Festival mi ha stupito per l’eccellenza delle proposte artistiche e per l’impeccabile organizzazione.  Il ringraziamento principale va al direttore artistico Giuseppe Nuciari che come sempre ha saputo presentare un cartellone di altissima qualità e che ha saputo rinnovare la kermesse con l’inserimento della rassegna di teatro ragazzi Palla al Centro. Una felicissima intuizione che, oltre ad essere stata molto apprezzata dal pubblico delle famiglie, ha dato respiro per tre giorni a tutte le persone che vivo e lavorano nel centro storico ed ha valorizzato il patrimonio strutturale della Città con l’utilizzo del Teatro L a Perla e dell’Auditorium Officina delle Arti. Un grandissimo ringraziamento va all’assessore alla cultura e al turismo Giacomo Beverati che ha saputo coordinare al meglio le numerose realtà coinvolte, a tutti glia altri assessori ed ai dipendenti comunali che si sono prodigati al massimo e che hanno messo a completa disposizione le proprie competenze.
Un grande ringraziamento va anche alle associazioni cittadine che hanno dato un prezioso contributo in proposte ed organizzazione logistica, ai numerosi giovani volontari e all’impresa che si occupa della pulizia e della raccolta dei rifiuti.  Un ringraziamento particolare infine, in questo periodo storico assai delicato per ciò che riguarda il tema della sicurezza, va all’associazione dei Carabinieri in pensione, alle forse dell’ordine e alla Protezione Civile che hanno fatto si che un Festival così grande si sia svolto senza problemi degni di nota.  Un grande compiacimento lo esprimo per la nuova veste di Via Gramsci e per il grande lavoro di rinnovamento dell’arredo urbano che abbiamo portato a termine. La realizzazione dell’isola pedonale, otre ad aver abbellito una parte importante della nostra città, ha consentito di organizzare meglio gli street food, numerosi spettacoli ed è stata per questi motivi maggiormente frequentata rispetto alle passate edizioni”.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X