facebook twitter rss

Del Rio precetta, ma l’Usb non cede: trasporto pubblico in sciopero il 6 luglio

TRASPORTO PUBBLICO - Il sindacato porta avanti la protesta contro le modifiche normative del settore
lunedì 26 giugno 2017 - Ore 08:43
Print Friendly, PDF & Email

L’Usb ha rinviato al 6 luglio lo sciopero nel trasporto pubblico locale previsto per oggi, lunedì 26 giugno. Questo dopo il provvedimento del Ministro dei trasporti Graziano Del Rio che ha precettato i lavoratori del comparto.

“Nonostante si tratti di una scelta contro i diritti costituzionali – dice Andrea Quaglietti – andremo avanti con la nostra protesta contro le modifiche normative che avviano una privatizzazione del Tpl anche nelle Marche. Lo sciopero verrà attuato il 6 luglio prossimo. Vedremo poi quali altre iniziative pubbliche tenere davanti ai palazzi delle istituzioni, nelle Marche e in tutte le altre regioni. Con questa scelta – aggiunge Quaglietti – è evidente che il Ministro Del Rio e il Governo hanno paura dell’Usb e di un sindacato che difende i diritti dei lavoratori in maniera indipendente e trasversale”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X