facebook twitter rss

Villa Vitali, giro di vite per gli eventi:
vietato fumare, bere alcolici
e introdurre zaini

FERMO - Ordinanza dell'Amministrazione comunale adottata a seguito delle nuove disposizioni, per il concerto di Chiara biglietteria aperta anche sabato 1 luglio
Print Friendly, PDF & Email

 

L’Amministrazione comunale di Fermo, con un’apposita ordinanza, ha disposto che, all’interno dell’area di Villa Vitali in occasione di tutti gli eventi e manifestazioni della stagione estiva 2017, siano in vigore i seguenti divieti:

– introdurre bevande contenute in bottiglie di vetro o in lattine di metallo ovvero

anche di plastica chiuse;

– introdurre zaini, borse, pacchi ed oggetti ingombranti o comunque atti ad offendere;

– introdurre e fare uso di bevande alcoliche o superalcoliche;

– fumare, introdurre accendini e prodotti analoghi in grado di sviluppare fiamme;

– effettuare la vendita di prodotti alcolici e/o superalcolici.

L’ordinanza è stata adottata a seguito delle indicazioni emerse in sede di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica e delle disposizioni fornite dal Questore in aderenza alla circolare del Ministero dell’Interno n. 555/OP/0001991 del 7 giugno scorso, alle quali si sono aggiunte ulteriori indicazioni rese nel corso di una specifica riunione, coordinata dal Dirigente del Commissariato di Polizia di Fermo, in occasione del concerto della cantante Chiara, al fine di pianificare ogni aspetto connesso alla gestione della sicurezza dell’evento in questione.

Sempre riguardo all’evento con Chiara, la biglietteria del Teatro di via Mazzini rimarrà aperta sabato 1 luglio al mattino nel consueto orario dalle ore 9.30 alle ore 12.30, così come nel pomeriggio dalle ore 16.30 alle ore 19. Dalle ore 20 verrà aperta la biglietteria nel padiglione Est a Villa Vitali (tel. 0734. 284295 – biglietteriateatro@comune.fermo.it).


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page



1 commento

  1. 1
    Matteo Illuminati via Facebook il 29 Giugno 2017 alle 16:50

    Quindi vietiamo anche le borse alle signore…

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti