facebook twitter rss

”Città di Amandola”, è
week end di finali

TENNIS - 86 tennisti di ambo i sessi, provenienti da ogni angolo d'Italia, si sono sfidati e lo faranno ancora sino alle semifinali in programma sabato. L'atto decisivo è previsto domenica, poi appuntamento al 5 agosto con il Memorial Ercoli
Print Friendly, PDF & Email

Il campo di gioco amandolese e, sullo sfondo, il suggestivo spaccato sulla città

AMANDOLA – È in corso di svolgimento, presso il Tennis Club “Il Principe”, il Torneo Open “Città di Amandola”, con quella corrente giunto alla decima edizione.

La kermesse non sta deludendo le aspettative, facendo registrare un grande successo di pubblico agli incontri e, soprattutto, di tennisti e tenniste provenienti da ogni angolo d’Italia, ben 86 inseriti nel tabellone iniziale, divisi tra i 65 del singolare maschile e le 21 per la stessa categoria femminile.

Quattro teste di serie per la gara maschile: Marco Pedrini (CT Bologna), Giorgio Portaluri (CT Maglie), Edoardo Lamberti (CT Guzzini Recanati) e Oscar Sanchez Rodriguez (CT Viterbo). Nel femminile Arianna Capogrosso (CT Ferratella Roma), Elisa Tassotti (CT Montecchio), Gaia Proietti (Tennis Training Foligno) e Sara Valentini (CT Tortoreto).

Il 24 giugno, giorno inaugurale, sono scesi in campo i giocatori e le giocatrici di IV e III categoria, successivamente la gara è entrata nel vivo con i giocatori di II categoria. Nel week end entrante, precisamente nella giornata di sabato 1 luglio, ecco le semifinali, a seguire, domenica 2, le finali di ambo le competizioni a partire dalla 15:30.

Al termine degli incontri avrà luogo la cerimonia di premiazione e una cena-buffet offerta a tutti i presenti. L’appuntamento slitterà poi al prossimo evento previsto del calendario agonistico dell’associazione tennistica amandolese, fissato per il 5 agosto, con il torneo singolare maschile “Memorial Luigi Ercoli” riservato ai giocatori di quarta categoria.

Paolo Gaudenzi

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti