facebook twitter rss

Polo scolastico, Capodarco e mozione
a favore dei pensionati:
le proposte di Forza Italia Fermo

FERMO - Il capogruppo FI Alessandro Bargoni spiega che: "Osservando le scelte dell’amministrazione, alcuni punti non li condividiamo, all’interno di una opposizione costruttiva presentiamo proposte"
Print Friendly, PDF & Email

 

Alessandro Bargoni e Maurizio Laurenzi

di Alessandro Giacopetti

Nel corso dell’ultimo consiglio comunale svolto il 29 giugno scorso è stata presentata una mozione sul tema delle pensioni. Oggi, all’interno di una conferenza stampa nella nuova sede del partito, al piano terra di palazzo Ciccolini, quella mozione è stata presentata alla stampa assieme ad una serie di osservazioni sul governo della città.

Il capogruppo di Forza Italia nell’assise comunale, Alessandro Bargoni, ha parlato di “attenzione da parte nostra alle scelte fatte dalla giunta guidata dal sindaco Paolo Calcinaro, di cui contestiamo un paio di scelte importanti. Il futuro di piazza Dante è uno dei punti che ci dividono dall’amministrazione così come lo stato di abbandono del quartiere Capodarco che lamenta la chiusura della propria delegazione pur rappresentando assieme a Lido, Casabianca e Tre Archi un terzo della popolazione e dei cittadini fermani. Qui noi vorremmo una presenza rafforzata della delegazione comunale e una forte presenza delle forze dell’ordine – ha detto Alessandro Bargoni – viste anche le problematiche della costa nord. Apprezziamo, invece, i 9 milioni i euro intercettati per il progetto di riqualificazione e per ristrutturare il quartiere di Lido Tre Archi, cosa che dimostra come la nostra non sia una opposizione preconcetta ma costruttiva”.

Relativamente al futuro edificio destinato ad unire il polo scolastico dell’Isc Betti-Fracassetti, Forza Italia Fermo propone una osservazione che riguarda la viabilità.”Accanto alla caserma della Guardia Forestale, luogo dove sorgerà la sede del polo scolastico, emerge la necessita di una bretella di svincolo che possa dare sicurezza alla popolazione scolastica perché in futuro diverrà una zona molto frequentata. Oltre a questa proposta – ha spiegato Bargoni – apprezziamo la tempestività con cui il comune si è proiettato sui fondi necessari al progetto”.

 

Poi Alessandro Bargoni ha spiegato che la mozione è stata presentata in consiglio comunale il 29 giugno. Nel documento consegnato alla stampa si legge che riguarda il decreto legge del governo Renzi con il quale è stata  esclusa per gli anni 2012-2013 la rivalutazione automatica delle pensioni superiori a 1443 euro mensili lordi. Il 24 ottobre sarà oggetto di vaglio da parte della corte costituzionale.

 

Secondo la mozione il consiglio comunale di Fermo dovrebbe chiedere a governo e parlamento la restituzione degli importi maturati e il ripristino del trattamento pensionistico. Forza italia sta presentando questa mozione in tutti i consigli comunali d’italia e alcuni l’hanno anche approvata e lo riteniamo un atto di giustizia nei confronti di tutti i pensionati italiani. Alla conferenza stampa erano presenti oltre a Bargoni anche Maurizio Laurenzi e Alessio Ceroni, rispettivamente coordinatore e vicecoordinatore comunale di Forza Italia e Lorenzo Pelacani, responsabile dei giovani.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X