fbpx
facebook twitter rss

Torre di Palme, in stile “Shabby” per un fine settimana dedicato all’artigianato

FERMO - Mercatino con espositori selezionati, artisti, collegamenti tra Marina Palmense e Torre di Palme garantiti da navetta e trenino: torna Shabby al Borgo, iniziativa sull'artigianato
Print Friendly, PDF & Email

di Alessandro Giacopetti

Torna l’appuntamento con l’artigianato artistico di Shabby al borgo, nel fine settimana dell’8 e 9 luglio tra le vie del borgo storico di Torre di Palme. “Lo scorso anno si è svolto a fine agosto mentre quest’anno lo abbiamo anticipato – ha spiegato l’assessore alla Cultura Francesco Trasatti – ed è una delle novità che si svolgono a Torre di Palme, come la Notte Romantica e il Festival internazionale della Chitarra”
Gli organizzatori lo hanno definito non un semplice mercatino locale ma nazionale, con partecipazioni da Sicilia, Lombardia, Puglia, Toscana, Emilia Romagna, Lazio. Inizierà sabato 8 alle 11 mentre domenica 9 sarà aperto dalle 10 alle 24. Si tratta, a detta degli organizzatori di altissimo artigianato artistico portato a Torre di Palme da 50 espositori selezionati tra le 200 candidature arrivate. Ci sarà la possibilità di partecipare a corsi (a pagamento e a numero chiuso) laboratori sul mobile o sulle collane. Ad esso è collegata una raccolta fondi e una vendita di solidarietà con prodotti di artigiani e artisti della zona il cui ricavato sarà destinato al campo polivalente e alla scuola materna di Montefortino. È un evento creativo comprendente anche artisti di livello che si esibiranno accanto agli espositori, in un borgo addobbato in stile “shabby”.
Lo “shabby” è uno stile entrato da poco in Italia la cui parola significa trasandato e malridotto, ma ha anche il senso di recuperare cose vecchie e riciclare. E’ relativo ai mobili all’arredamento e alle decorazioni. Sabato 8 e domenica 9 luglio, i collegamenti tra Marina Palmense e Torre di Palme saranno garantiti sia con navette che con il trenino.
E’ il consigliere comunale Cristian Falzolgher a concludere sottolineando “il grande successo ottenuto l’anno scorso nonostante il terremoto, e l’auspicio quest’anno di vedere una Torre di Palme piena di gente”.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X