fbpx
facebook twitter rss

Rinvenuti in mare
25 chili di marijuana

PORTO SAN GIORGIO - A fare il ritrovamento sono stati i militari del Circomare guidati dal tenente di vascello Fabrizio Strusi
lunedì 10 Luglio 2017 - Ore 13:06
Print Friendly, PDF & Email

di redazione CF

Il Circomare ha rinvenuto in mare, al largo della costa sangiorgese, circa 25 chili di sostanze stupefacenti. Dopo i ritrovamenti dei giorni scorsi al largo della costa maceratese, quello di venerdì, effettuato dai militari del Circomare guidati dal tenente di vascello, Fabrizio Strusi, confermano il fatto che l’Adriatico sia sempre più ‘un’autostrada della droga’. 

“Venerdì scorso – comunicano ufficialmente dal Circomare – nel corso dell’operazione “Mare sicuro 2017 ”, durante l’attività di pattugliamento intensificata appositamente nel periodo estivo, il personale dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Porto San Giorgio è stato impegnato nel recupero e successivo sequestro di un pacco di grandi dimensioni alla deriva ed in galleggiamento.

Dopo averlo recuperato, il personale militare ha rinvenuto un quantitativo di circa 25 chilogrammi di sostanze stupefacenti, presumibilmente marijuana, sigillate in una busta sotto vuoto.
L’attività è stata coordinata dal Comando regionale della Guardia Costiera di Ancona e seguita anche dalla Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto.
Una volta terminate le procedure di rito tra cui la pesatura del pacco si è proceduto al sequestro dell’involucro, comunicando il tutto alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Fermo per i provvedimenti di competenza”. Non si esclude che il pacco da 25 chili possa essere una piccola parte di quel grosso carico ritrovato il 29 giugno a Porto Recanati (leggi l’articolo). E da quella data si sono succeduti altri ritrovamenti, presumibilmente tutti da ricollegare al carico andato perso a fine giugno.

Recuperati in mare decine di chili di marijuana

Droga dal mare, trovati altri 5 pacchi

Un mare di marijuana: gommone si arena, a bordo 7 quintali di droga


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X