fbpx
facebook twitter rss

Ubriaco alla guida, tenta la fuga:
bloccato dai carabinieri

FERMO/PORTO SANT'ELPIDIO - I carabinieri hanno denunciato l'automobilista, un 41enne di origini albanesi. La denuncia rientra in una più vasta operazione dei militari dell'Arma tra controlli, incidenti, identificazioni e sanzioni
lunedì 10 Luglio 2017 - Ore 15:49
Print Friendly, PDF & Email

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Fermo, nel corso del fine settimana appena trascorso hanno svolto numerosi servizi di pattugliamento del territorio per la prevenzione dei reati e per la sicurezza stradale. Nel corso di tali servizi, i carabinieri hanno rilevato tre incidenti stradali con feriti lievi, controllato 60 veicoli, identificato 74 persone, denunciato una persona, ritirato 2 patenti per guida in stato di ebrezza, sequestrato per la confisca una berlina di grossa cilindrata ed elevato 6 sanzioni per violazioni del codice della strada.
In particolare, un 31 enne di nazionalità ucraina è stato denunciato per uso di atto falso, in quanto, alla guida di un’auto con targa estera, ha esibito un certificato di revisione di dubbia autenticità, con ritiro della carta di circolazione.
Degli incidenti stradali rilevati, due si sono verificati a Fermo in viale Trento e in zona San Giuliano, uno a Grottazzolina; in quest’ultimo caso, il conducente di uno dei due veicoli, un 31enne di Sant’Elpidio a Mare, è stato denunciato per guida in stato di ebrezza perché dall’esame all’etilometro, è risultato con un tasso maggiore di 1 g/l di alcol nel sangue.
Inoltre, nel corso del pomeriggio di domenica, durante uno dei consueti controlli a Porto Sant’Elpidio sul lungomare, alla vista della pattuglia dei carabinieri, il conducente di una berlina scura di grossa cilindrata, dopo aver invertito la marcia tagliando pericolosamente la strada alla pattuglia, si è dato alla fuga: dopo un brevissimo inseguimento è stato però raggiunto e, dopo un controllo con l’etilometro in dotazione, il guidatore, un cittadino albanese 41enne, è stato trovato con un tasso di alcol superiore a 2 g/l, il ché ha comportato il ritiro immediato della patente, una denuncia per guida in stato di ebrezza ed il sequestro dell’autovettura, poi confiscata. “Il Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Fermo  – fanno sapere i militari dell’Arma di Fermo – è un prima linea per la prevenzione dei reati e per la sicurezza stradale, attraverso una quotidiana e costante attività di prevenzione ed il pronto intervento in caso di incidente stradale. L’episodio dimostra per l’ennesima volta come l’assunzione di alcool e di sostanze stupefacenti prima di mettersi alla guida sia una delle principali cause degli incidenti stradali, oltre a comportare, per i trasgressori, sanzioni molto salate o addirittura di tipo penale”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X