facebook twitter rss

Tirassegno 95, l’ex presidente Ciaralli
traccia la rotta per la nuova stagione

CALCIO - Nelle parole del dirigente l'obiettivo salvezza ed i nomi dello staff di lavoro: Giampaolo Cochetti nel ruolo di direttore sportivo, Nicola Giustozzi in quello di team manager, Roberto Federini vice tecnico della Prima squadra, alle spalle del già annunciato Stefano Marcotulli, nonché timoniere della selezione Allievi
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – Samuele Ciaralli, ex preisidente dell’ASD Tirassegno 95, è rimasto comunque vicino alle dinamiche del sodalizio fermano, sposandone a pieno il nuovo corso. Con l’ex numero uno, ecco dunque uno scambio di vedute inerenti il nuovo profilo operativo.

Ciaralli, quali sono le caratteristiche del vostro nuovo progetto?

“Innanzitutto voglio ringraziare mister Malaspina per questi dodici anni di Tirassegno ricchi di successi, sportivi e non. Siamo cresciuti tanto in questo periodo, scrivendo pagine storiche per il nostro sodalizio ed è per questo che non smetteremo mai di ringraziare Patrizio, che sarà per sempre un grande amico del nostro club. In merito al nuovo progetto posso dire di essere entusiasta di farne parte e di poter dare il mio contributo. Io sarò vicepresidente con delega sulla prima squadra ed in questo compito sarò affiancato dal direttore sportivo Giampaolo Cochetti, che dopo i successi colti in panchina negli ultimi anni ha deciso di passare dietro la scrivania. Il nuovo team manager sarà invece Nicola Giustozzi, storico giocatore della nostra compagine. Come ormai saprete dalle indiscrezioni uscite sui giornali, la panchina sarà affidata alla guida di Stefano Marcotulli. L’accordo chiuso con Marcotulli è un accordo strategico e pluriennale, perché riguarda sia il settore giovanile che la prima squadra: vogliamo puntare fortemente sui ragazzi, e proprio per questo il mister sarà coadiuvato nel ruolo di vice allenatore da Roberto Federini, allenatore anche degli Allievi, proprio per lavorare bene in sinergia con i giovani.

Ci saranno novità per quanto riguarda la rosa della stagione appena iniziata?

“Stiamo cercando di confermare i giocatori dello scorso anno ed inserire qualche ragazzo della Juniores e degli Allievi pronto per fare il salto in Prima squadra. Per il resto abbiamo già alcune trattative in corso ma ancora non posso annunciarvi niente”.

Quali sono gli obiettivi per il campionato 2017/18?

“Il nostro obiettivo è quello di creare un gruppo coeso, un legame sinergico tra società, tifoseria e giocatori. Vogliamo inoltre far crescere i ragazzi. Siamo certi che se seguiremo questa linea l’obiettivo sportivo, che è quello di una salvezza tranquilla, può essere raggiunto dalla nostra squadra. Vi ricordo infine che è stata aperta la campagna tesseramenti e siamo già presenti con tutte le informazioni sulla nostra pagina Facebook, sul nostro sito internet tirassegno.it e presso gli altri contatti. Vi aspettiamo per la grande festa di quartiere che si svolgerà dal 13 al 16 luglio presso i giardini del Colle Vissiano .


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti