facebook twitter rss

Barca a vela si rovescia,
sos al Circomare

MARINA PALMENSE - Il velista, pochi istanti prima dell'arrivo del battello CG285 della Capitaneria di porto, è stato soccorso da un'imbarcazione di passaggio
Print Friendly, PDF & Email


Nelle prime ore del pomeriggio odierno i militari dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Porto San Giorgio sono intervenuti per prestare assistenza ad una piccola unità a vela che, a circa mezzo miglio dalla costa di Marina Palmense, si era ribaltata a causa di un guasto tecnico facendo cadere in acqua l’occupante. La richiesta di soccorso è partita da alcuni bagnanti presenti in spiaggia che, attraverso il numero blu 1530, hanno segnalato l’incidente alla Sala Operativa della Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto che, coordinando l’attività, ha disposto l’uscita del battello pneumatico GC285 assegnato alla Guardia Costiera sangiorgese. Giunto sul posto il battello ha appurato che il naufrago era stato recuperato da un’unità da diporto in transito, arrivata casualmente pochi istanti prima. Il personale della Guardia Costiera si è comunque sincerato del buono stato di salute del naufrago. “La salvaguardia della vita umana in mare – rimarcano dal Circomare – è il compito principale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera che, durante il corso dell’operazione Mare Sicuro, intensifica il proprio sforzo impiegando tutte le risorse a disposizione via mare e via terra. Per le emergenze in mare si ricorda di chiamare il numero blu 1530, attivo 24 ore su 24, sette giorni su sette, raggiungibile sia da rete fissa che mobile”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti