facebook twitter rss

Una caccia al tesoro delle favole come anteprima de I Teatri del Mondo

PORTO SANT'ELPIDIO - Domenica 16 luglio a Villa Baruchello piccoli e grandi protagonisti di un pomeriggio all'insegna del divertimento
Print Friendly, PDF & Email

Manca davvero pochissimo all’avvio ufficiale della XXVIII edizione del Festival Internazionale del Teatro per Ragazzi “I Teatri del Mondo” di Porto Sant’Elpidio, una fra le più importanti e consolidate manifestazioni dedicate al teatro per l’infanzia e la gioventù, organizzata dal Comune di Porto Sant’Elpidio e dall’Associazione Lagrù, con il sostegno di Regione Marche, Camera di Commercio di Fermo, Amat, Fondazione Progetto Città e Cultura, Fondazione Carifermo e Avis Regionale Marche.

La rassegna, diretta da Oberdan Cesanelli, animerà la città da lunedì 17 a domenica 23 luglio con 39 spettacoli e numerose iniziative ed eventi collaterali. Villa Murri, Villa Baruchello, Piazza F.lli Cervi (Faleriense), Parco San Filippo, via Cesare Battisti, la Pineta Nord e i locali del centro saranno i principali luoghi del festival, in cui compagnie e artisti nazionali e internazionali presenteranno produzioni tradizionali e innovative e dove si terranno laboratori, mostre e tanto altro, per una manifestazione dedicata ai più piccoli e ai giovanissimi, senza dimenticare i grandi con il teatro di “Fuori di Festival”.

In attesa di lunedì, per iniziare a respirare aria di festival, domenica 16 luglio ci sarà modo di divertirsi a Villa Baruchello con l’anteprima. Alle ore 18 tutti pronti con la mappa in mano per la “Caccia al tesoro … delle favole”: due i percorsi, uno per grandi e l’altro per i piccoli, lungo i quali cercare gli indizi nel bosco della villa e ascoltare tante belle storie raccontate da Ermanno Pacini e i volontari della Biblioteca “Cuini”.

Proprio Pacini e “Il Contafavole” saranno protagonisti fissi ogni giorno del Festival, a partire dalle 11.30 a Villa Baruchello: il progetto di animazione teatrale e artistica realizzato in collaborazione con le scuole cittadine, le parrocchie, le associazioni e i gruppi compie quest’anno 40 anni, con attività che vanno dall’apprendimento della letto-scrittura al testo e la sua rappresentazione teatrale, alla produzione di favole, fiabe e poesie fino alla realizzazione di le letture drammatizzate alla Biblioteca Comunale.

L’anteprima prosegue alle 19 con ancora tanto divertimento con il flash mob “Duri e rigidi come … ? Morbidi ed elastici come … ?” e la presentazione del manifesto del Festival 2018 con l’artista Anna Forlati: docente di illustrazione alla Scuola di Illustrazione Ars in Fabula di Macerata, ha pubblicato circa 30 libri illustrati in Italia e all’estero e partecipato a varie rassegne internazionali di illustrazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti