fbpx
facebook twitter rss

Genitori al lavoro, ecco i voucher per
i servizi socio educativi per minori

SOCIALE - L'invio telematico dovrà essere effettuato entro le ore 12 del 31 luglio 2017
sabato 15 Luglio 2017 - Ore 13:49
Print Friendly, PDF & Email

 

La Regione Marche ha pubblicato un avviso pubblico per l’assegnazione di voucher alle famiglie per l’acquisizione di servizi socio educativi per minori a carico 0-36 mesi. La finalità dell’intervento è sostenere la particolare condizione di genitori occupati attraverso il potenziamento della fruibilità dei servizi socio-educativi per la prima infanzia, offerti da strutture pubbliche e/o private presenti sul territorio.

DURATA

La durata di validità dei voucher è stabilita in 12 mesi a partire dalla data indicata nell’atto di assegnazione dei voucher.

CARATTERISTICHE DEL VOUCHER

L’intervento prevede l’erogazione, per ogni richiedente ammesso a contributo, di un voucher da spendersi per l’acquisto di servizi socio-educativi. Il voucher andrà a coprire in tutto o in parte il costo della retta mensile a carico delle famiglie che utilizzano il servizio, potrà essere speso per un numero massimo di 10 mensilità e il valore massimo complessivo sarà di 2.000 euro. Verrà riconosciuto un solo voucher a famiglia, anche a fronte della presenza di più figli in fascia di età 0-36 mesi.

SOGGETTI AVENTI DIRITTO A PRESENTARE DOMANDA

Le famiglie monogenitoriali e le famiglie nucleari con minori a carico di età compresa tra i 0-36 mesi e conviventi, devono essere in possesso dei seguenti requisiti: essere cittadini italiani o di uno Stato membro dell’Unione Europea o di una nazione non facente parte dell’Unione Europea in possesso di regolare permesso di soggiorno da almeno tre anni; essere residenti o domiciliati in uno dei Comuni della Regione Marche; essere genitori/esercenti la potestà genitoriale di figli di età compresa tra 0 e 36 mesi, nello stato di coniugati o conviventi, divorziati, vedovi, separati o single; risultare occupati, al momento della presentazione della domanda. Si precisa che nelle famiglie nucleari entrambi i genitori devono essere occupati; possedere un ISEE in corso di validità non superiore ad 25.000 euro.

MODALITA’ DI PREDISPOSIZIONE E PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda dovrà essere presentata esclusivamente tramite internet, utilizzando lo schema presente nel sistema informatico SIFORM2 all’indirizzo: https://siform2.regione.marche.it. In sintesi la procedura prevede: accreditamento dell’utente; accesso a SIFORM2; accesso al presente avviso; compilazione della domanda e compilazione del relativo formulario; validazione del formulario; verifica del contenuto dei files (domanda e progetto) generati da SIFORM2; caricamento dei suddetti files dal SIFORM 2 e della scansione della DSU- ISEE nella sezione “Allegati”; invio della domanda.

L’invio telematico dovrà essere effettuato entro le ore 12 del 31 luglio 2017.

SPESE AMMISSIBILI AI FINI DELL’EROGAZIONE DEL VOUCHER

Il valore mensile del voucher è utilizzabile per sostenere i costi per l’acquisto di servizi socio educativi 0-36 mesi nelle seguenti tipologie di strutture pubbliche e/o private accreditate: a) Asili nido pubblici o privati; b) Centri per l’infanzia con pasto e sonno; c) Centri per l’infanzia senza pasto e sonno; d) Nidi domiciliari;

Gli ATS conserveranno un elenco dei Servizi accreditati da rendere disponibile ai destinatari dell’intervento.

Gli utenti ai fini della compilazione della domanda possono avvalersi della collaborazione dello Sportello Sociale P.U.A. c/o l’Ambito Territoriale Sociale sito in Piazzale Azzolino, 18 – Fermo dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 13 martedì e giovedì pomeriggio dalle ore 16 alle 18.

Il bando completo di tutti gli allegati è disponibile sui siti www.ambitosociale19.it e https://siform2.regione.marche.it/siform2-web/login.htm.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X