fbpx
facebook twitter rss

Fermana, dal Chievo
arrivano Roma e Da Silva

SERIE C - Jolly difensivo il primo, classe 1997, attaccante il secondo, nato nel 1995 e con precedenti di livello. Nel mentre lasciano il ritiro precampionato Zinani e Leto
venerdì 21 Luglio 2017 - Ore 18:28
Print Friendly, PDF & Email

Il neo canarino Alessandro Roma

FERMO – La Fermana comunica di aver raggiunto in data odierna l’accordo con il giocatore Alessandro Roma proveniente dal Chievo Verona.

Classe 1997, jolly difensivo, Roma è reduce da tre stagioni consecutive al Ciliverghe Mazzano (Serie D, girone B), squadra con la quale ha di recente trionfato ai playoff.

Con la casacca gialloblù dei lombardi ha totalizzato 62 presenze complessive impreziosite da una rete: un percorso in crescendo da quando, a soli 16 anni, esordì giovanissimo in Interregionale nel campionato 2014/15.

“Ho accettato subito e senza nessuna esitazione la proposta della Fermana – ha dichiarato appena dopo l’ufficialità il ragazzo, che lunedì raggiungerà i compagni in ritiro – il progetto che mi è stato illustrato mi ha convinto, la piazza è importante, la tifoseria, dai video che ho visto mi sembra molto calda e partecipe. Non vedo quindi davvero l’ora di iniziare questa nuova avventura”.

Anche per il difensore mancino, generoso e altruista in campo come fuori, dotato di un’ottima corsa e di grande spirito di sacrificio, si tratterà dell’esordio in terza serie: “Una categoria prestigiosa e impegnativa, che spero di affrontare al meglio sia a livello di squadra che a livello personale. Mi auguro che la Fermana possa vivere un anno positivo, raggiungendo quanto prima il suo obiettivo e che anche noi giocatori possiamo interpretare al meglio la nuova stagione creando un gruppo forte ed unito. Sono sicuro che ogni domenica daremo tutti il massimo per onorare la maglia e contribuire alla causa comune”.

Sempre dal Chievo Verona la Fermana ha concluso nel pomeriggio l’accordo per assicurarsi nella prossima stagione le prestazioni del giocatore Victor Da Silva. Di origini brasiliane, il classe 1995, cresciuto nel settore giovanile della società di via Galvani, esordì nella Serie A italiana a soli 18 anni, prima di mettersi in evidenza in cadetteria con le casacche di Brescia (14 presenze e 2 gol) e Pescara (5 presenze e 2 gol).

A seguire una brillante parentesi in Serie C a Teramo (16 presenze e 3 reti), prima dell’esperienza nella Serie A croata (Istra Pola). Nella scorsa stagione il talentuoso attaccante, dopo aver iniziato con il Perugia in B, ha militato nelle fila della Lupa Roma in Lega Pro. Nella giornata di ieri hanno invece lasciato il ritiro di Rivisondoli Luigi Zinani e Davide Leto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X