facebook twitter rss

Ponzano di Fermo e Monte Giberto: successo per il campo estivo e le colonie marine

ESTATE - Tanti gli ingredienti che garantiscono il buon risultato di tutta l'esperienza estiva e una presenza nutrita di genitori, nonni, fratelli e cittadini allo spettacolo finale: la sinergia tra le due amministrazioni è uno di questi
Print Friendly, PDF & Email

Una ‘Estate senza frontiere’ si è conclusa venerdì 21 luglio a Ponzano di Fermo con una magnifica festa finale all’insegna dell’accoglienza e della scoperta dell’altro, progetto che ha caratterizzato le colonie marine e il campo estivo dei Comuni di Ponzano di Fermo e Monte Giberto. Le attività proposte hanno permesso di conoscere gli usi e costumi dell’Africa, Argentina, Brasile, stimolato la fantasia, curiosità e creatività,valorizzato la sicurezza in se stessi, favorito la relazione, la comunicazione interpersonale cercando di potenziare l’autonomia dei ragazzi attraverso un apprendimento divertente e spontaneo in un connubio tra arte, musica e sport.

Le amministrazioni, credendo nel valore educativo di queste esperienze, e grazie all’indispensabile collaborazione delle preziose figure dell’ASD Liberi in Gioco e degli speciali educatori dei due territori, hanno dato vita ad un mese di attività laboratoriali e ricreative ricche di profondi significati che hanno coinvolto tutti i bambini e ragazzi dai 3 ai 14 anni. Le Amministrazioni promuovono con soddisfazione tale progetto che ogni anno fa registrare un numero sempre maggiore di partecipanti raggiungendo numeri superiori al centinaio e come l’anno scorso vede la presenza anche dei “nuovi giovani” del nostro territorio che con il loro sprint ed entusiasmo colorano l’estate dei più piccoli regalando momenti indimenticabili.

Tanti gli ingredienti che garantiscono il buon risultato di tutta l’esperienza estiva e una presenza nutrita di genitori, nonni, fratelli e cittadini allo spettacolo finale: la sinergia tra le due amministrazioni, la presenza di esperti specializzati che hanno coinvolto i nostri ragazzi, i supporter che hanno affrontato la loro prima esperienza lavorativa con entusiasmo e serietà, la professionalità degli educatori e la passione e l’amore per l’educare-facendo dell’Asd Liberi in gioco e di tutta l’Amministrazione comunale. La collaborazione della parrocchia Sacro Cuore di Gesù di Capparuccia per gli spazi concessi. Non rimane che augurare buona estate a tutti e confermare l’appuntamento per l’anno prossimo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti