facebook twitter rss

Attacco ai vigili urbani, Calcinaro: “Appello alla comunità, sappia essere la prima difesa”

FERMO - Il sindaco Calcinaro: "Qui c'è qualcuno che evidentemente non si pone limiti. Siamo nel cuore della città in un'ora in cui non era presto, ma neanche tardissimo"
Print Friendly, PDF & Email

“Non posso che esprimere la forte vicinanza al corpo della Polizia Municipale di Fermo ma anche la preoccupazione per quanto accaduto nella notte appena trascorsa”. Sono le parole del sindaco di Fermo Paolo Calcinaro dopo la bomba artigianale lanciata contro i vigili urbani all’uscita dell’autorimessa di Piazza Dante, in pieno centro storico.

“Qui c’è qualcuno che evidentemente non si pone limiti – aggiunge il sindaco –  Siamo nel cuore della città in un’ora in cui non era presto, ma neanche tardissimo. L’appello è a tutti quanti, chiunque possa sapere qualcosa, aver visto, notato e percepito qualcosa di strano. La comunità sappia essere la prima difesa di se stessa”.

Calcinaro che aggiunge: “Quello che fa riflettere è come si sia trattato di un fatto ben pianificato e allo stesso tempo la sfrontatezza con cui è stato messo in atto. Non ci si è nascosti nel buio di una campagna ma eravamo nel cuore della città. Chissà dove è fuggito, sicuramente in zona centralissime, o verso Piazza Dante o verso i maxi parcheggi”.

Un nuovo capitolo in una vicenda che al momento appare ancora oscura e sempre più preoccupante per l’incolumità degli agenti della Municipale.

P.P.

ARTICOLI CORRELATI

Bomba artigianale lanciata contro la polizia municipale


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti