facebook twitter rss

Pedaso loves kids,
la festa del Bambino è da applausi

PEDASO - Il vicesindaco Bruti: "Nonostante il caldo quasi insopportabile di queste giornate abbiamo avuto una risposta eccezionale, segno dell’ottima organizzazione e dell’alta qualità delle iniziative presentate"
Print Friendly, PDF & Email

Nella giornata di ieri si è tenuta a Pedaso presso il viale della Repubblica la Festa del bambino. “A partire dalle 16.30 – fanno sapere dal Comune – i numerosi bimbi presenti hanno potuto prendere parte alle diverse attività previste dal ricco programma. Si è iniziato con il racconto illustrato di una fiaba che ha introdotto la spiegazione del ciclo dell’acqua; successivamente si è passati alla caccia al tesoro divisi in squadre, tra indovinelli da risolvere e prove da superare in gruppo; poi laboratorio di pittura con pennelli e colori. Una ricchissima e generosa merenda cena messa a disposizione dai ristoratori e attività locali ha provveduto poi a rifocillare i piccoli avventurieri, provati dalle alte temperature della giornata ma decisamente soddisfatti.
Come se non bastasse, a concludere in bellezza l’iniziativa sono stati gli avvincenti giochi del Ludobus che dopo cena hanno riempito il Viale per tutta la sua lunghezza, gremito di piccoli e grandi che insieme si sono voluti cimentare fino a tarda notte con i meravigliosi giocattoli in legno. Per una sera la magia si è realizzata: gli schermi dei cellulari sono stati messi in disparte”.
“Siamo estremamente soddisfatti del grande risultato di questa iniziativa e dell’enorme apprezzamento che ci hanno comunicato i piccoli e le loro famiglie – ha commentato il vicesindaco di Pedaso Carlo Maria Bruti – nonostante il caldo quasi insopportabile di queste giornate abbiamo avuto una risposta eccezionale, segno dell’ottima organizzazione e dell’alta qualità delle iniziative presentate. Desideriamo ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile questa bella giornata dagli educatori e insegnanti ( Associazioni Overart e Baraonda, le pittrici Maura de Carolis, Milena Bernardini e Carina Pieroni) alla Pro Loco (in particolare nella persona di Silvia Landi) e tutti i generosi esercenti e ristoratori che hanno contribuito ( Vanilla Cafè, Stuzzicheria Zipì, Panificio Salvatori e Santoni, Pub Cosy Hole, New Estasi Pub, Pizzeria da Sandro, L’angoloso creperia, Pasticceria La Torinese, forno/pizzeria Me te Magno)”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X